SE I NOVANTA MILIONI PER HIGUAIN DIVENTANO POCHI

27.06.2017 14:00 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
SE I NOVANTA MILIONI PER HIGUAIN DIVENTANO POCHI

L'anno scorso la Juventus pagò novanta milioni di euro per Gonzalo Higuain, una cifra che sembrava alta, ad alcuno anche eccessiva, ma che visto il rendimento dell'argentino al primo anno, è apparsa equa e non esagerata, anzi.

Ad un anno di distanza, i milioni pagati per il Pipita potrebbero sembrare anche pochi, soprattutto se i bianconeri dovessero riuscire a vendere Alex Sandro al Chelsea per 70 milioni di euro, cifra altissima che potrebbe portare nelle casse bianconere una plusvalenza di 60 milioni di euro. Sicuramente i tifosi della Juve non avrebbero piacere a cedere il calciatore a quella cifra, ma a volte bisogna essere razionali e 70 milioni per un esterno, anche se bravo e di difficile sostituzione, sono comunque una cifra importante che oggi ci potrebbe essere ed un domani, forse no, a meno che si pensi che il prossimo anno il brasiliano possa aumentare ancora di valore. Altro fattore, da non trascurare è la volontà del calciatore, che conta più di tutto, il Pipita l'anno scorso voleva la Juve e fu accontentato grazie alla clausola, 70 milioni per Alex Sandro sono come una clausola, se il calciatore vuole ed insiste è giusto che vada, la Juventus farebbe bene a non forzare la mano, del resto, le situazioni contrastate non servono a nessuno.

A quella cifra, comunque, l'operazione sarebbe un affare per tutti, tale da far sembrare la cessione Higuain, pure economica oltre che molto vantaggiosa.

@pavanmassimo clicca sulla foto e segui Massimo su twitter per essere sempre aggiornato su tuttojuve e su quanto accade nel mondo zebrato