MCKENNIE a Sky: "Vincere con l'Inter per tornare a puntare allo scudetto"

22.11.2023 17:21 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
MCKENNIE  a Sky: "Vincere con l'Inter per tornare a puntare allo scudetto"
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Weston Mckennie è stato intervistato da Sky Sport. Le sue parole: 

Come stai?
"Sto bene, sì... Ho avuto qualche problema nelle ultime quattro settimane, da dopo la partita contro il Torino. Ma d'altra parte un po' tutti i giocatori della squadra hanno avuto qualche fastidio. Alla fine però dobbiamo fare il nostro lavoro, essere preparati e sacrificare tutto per vincere le partite. Daremo sempre il massimo per fare sempre risultato"

Domenica c'è Juventus-Inter...
"Juventus-Inter è davvero una gara importante. C'è da dire che qua in Italia tutte le partite sono molto competitive, e ancora di più la partita contro l'Inter, quest'anno ancora di più vista la classifica e dato che la Serie A è la competizione più importante che giochiamo. Sarà una sfida affascinante. Se riusciremo a vincere questa partita, se riusciremo a prendere i tre punti, torneremo in testa alla classifica. Ma il punto è che anche tutte le altre partite dopo saranno fondamentali. Perchè se vai in testa dopo devi restare al comando. La Juventus è pronta a questa sfida, per provare a vincere".

La Juve può puntare allo Scudetto battendo l'Inter?
"E' presto per dirlo in questo momento della stagione, potrebbe essere l'occasione per mettere di nuovo nel mirino l'opportunità di riportare lo Scudetto a Torino. Sarebbe bello....".


Il ritorno in bianconero?
"Ho lasciato la Juventus durante l’ultima sessione di mercato di gennaio l’anno scorso per andare al Leeds, e in quest’esperienza non sono riuscito a dare il mio meglio. Sento di aver deluso qualcuno, ma quando sono tornato ho capito che aver vissuto quel tipo di esperienza è stato importante, che mi fosse capitato proprio questo in quel momento della carriera. Quindi, quando sono tornato l’estate scorsa, mi sono detto che l’esperienza alla Juventus sarebbe dovuta ripartire come la prima volta. Come quando nessuno mi conosceva o avesse dubbi su di me o fosse contro di me, e per questo mi sono impegnato al massimo e mi ha dato voglia di riscatto. Sono questi i momenti dove do il massimo, quando devo dimostrare quello che valgo, di poter stare in un certo posto. È stato bello tornare e riassaporare queste sensazioni".