LIVE TJ - Harry Kane: "Non temiamo la Juve. Chiellini un giocatore straordinario, ricordo come mi accolse in Nazionale..."

 di Edoardo Siddi Twitter:   articolo letto 17035 volte
Fonte: inviato all'Allianz Stadium
LIVE TJ - Harry Kane: "Non temiamo la Juve. Chiellini un giocatore straordinario, ricordo come mi accolse in Nazionale..."

Vigilia di Tottenham-Juve. All'Allianz Stadium gli Spurs si svelano e in conferenza stampa schierano in prima linea il pezzo pregiato: Harry Kane. L'attaccante inglese parla della sfida di domani, e Tuttojuve.com vi riporta le sue parole in diretta.

Gli Ottavi di Finale della Champions League. Cosa puoi dirci della passione che metterete in questa partita?

Siamo sicuramente entusiasti, carichi, Partita tosta e vogliamo essere coinvolti in questo tipo di partite. Abbiamo fatto partite complicate nelle ultime settimane, ma vogliamo fare il massimo e speriamo di fare il meglio possibile.

Cosa significa giocare contro Chiellini? Ricordo la sfida in Nazionale dove ti accolse con un intervento molto duro...

Sicuramente è un difensore  eccezionale. Fu la mia prima partita con l'Inghilterra e lui nei primi 5 minuti fece un intervento duro. Fu un benvenuto nel calcio internazionale per me. Sappiamo che Chiellini è un giocatore eccezionale, che gioca davanti a un portiere eccezionale e con una squadra eccezionale. 

Siete in un buon momento, state subendo pochi gol ultimamente.

Non abbiamo preso gol ultimamente e abbiamo segnato moltissimo, quindi domani sarà un test molto importante che non vedo l'ora di disputare. Questa è una delle migliori squadre, con la miglior difesa, quindi non vedo l'ora di affrontare questa sfida.

Ti sei commosso parlando di Totti di recente. Cosa ne pensi di lui? Cosa ti ha colpito?

Totti è un grandissimo giocatore. Trascorrere la tua carriere in un solo club è grandioso, ha fatto quello che voleva. È un grande attaccante che ha avuto una carriera eccezionale e magari un giorno potrò dire lo stesso.

Cosa pensi delle parole di Khedira, che ti ha definito uno degli attaccanti più completi del mondo?

È sicuramente positivo, una bella iniezione di fiducia. Quando le persone dicono così belle di me a me fa piacere, la prendo in maniera positiva. Poi ovviamente cerco di essere sempre umile

Avete eliminato il Real Madrid...

Siamo molto contenti, nessuno si aspettava arrivassimo qui. Siamo molto rispettosi della Juve e di quello che ha fatto finora, sarà una partita dura, ma speriamo di portarli a Wembley con il risultato che voliamo.

Quali sono le principali differenze tra Premier e Champions?

Forse le squadre innanzitutto sono fantastiche tutte. Poi ci sono diversi stili, il ritmo cambia, gli arbitri cambiano. Però siamo sempre 11 contro 11 su un campo di gioco, quindi vogliamo entrare all'interno del campo come abbiamo fatto finora.

Cosa è cambiato dall'anno scorso?

La scorsa non è stata una grande stagione per noi, ma siamo emersi come gruppo e abbiamo tratto il meglio dalle grandi partite che abbiamo giocato. Speriamo di andare avanti così e prendere partita così come viene.