ESCLUSIVA TJ - Riccardo Maspero: "Pirlo un maestro, non ha nulla da imparare sul calcio. Ronaldo sempre decisivo. Scudetto? La Juve deve temere se stessa"

20.09.2020 18:20 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
Fonte: Intervista di Raffaella Bon
© foto di Jacopo Duranti/tuttolegapro.com
ESCLUSIVA TJ - Riccardo Maspero: "Pirlo un maestro, non ha nulla da imparare sul calcio. Ronaldo sempre decisivo. Scudetto? La Juve deve temere se stessa"

L'ex centrocampista della Sampdoria, Riccardo Maspeto, ha presentato la sfida di stasera ai microfoni di Tuttojuve.com: "Giocare contro la Juve è sempre una partita stimonante, particolare. Giochi contro i campioni, per cui ti prepari per essere al top. E' la prima giornata, quindi a livello tattico sarà un match molto attento. Le squadre all'inizio saranno un po' coperte, poi prenderanno coraggio e si giocheranno la partita. La Juventus ha cambiato l'allenatore, di conseguenze deve trovare le nuove geometrie di Pirlo e avrà bisogno di qualche minuto in più. La Samp è più rodata e cercherà di controbattere alle qualità tecniche notevoli della Juventus".

Pirlo saprà essere all'altezza del ruolo?
"Pirlo non ha niente da imparare sul calcio, è un maestro, è il re del centrocampo, quindi sa benissimo quali sono le dinamiche di una partita, gli equilibri di una partita, quindi è il top. Bisogna vedere come riuscirà a gestire gli equilibri dello spogliatoio, perchè un discorso è gestirli da giocatore, un conto da allenatore".

La Juve riparte da Ronaldo.
"Ronaldo è un giocatore top, che fa la differenza sempre. Lui e Messi sono i numeri uno, possono decidere di vincere le partite quando vogliono. Ronaldo è intoccabile, onnipresente".

Quest'anno si parla di campionato più aperto.
"La Juventus può temere se stessa. Se trova gli stimoli giusti, purtroppo in Italia è imbattibile. è una squadra che ha giocatori cardine, esperti, che tengono il gruppo in mano, riescono a far capire loro com'è il mondo Juve e farli integrare nel modo migliore possibile".