ESCLUSIVA TJ - Dimas Texeira: "Mi piacerebbe vedere Mourinho alla Juve, Guardiola tra i primi tre al mondo. Dybala e Costa andranno via. Su Cancelo e CR7..."

22.05.2019 13:30 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
ESCLUSIVA TJ - Dimas Texeira: "Mi piacerebbe vedere Mourinho alla Juve, Guardiola tra i primi tre al mondo. Dybala e Costa andranno via. Su Cancelo e CR7..."

La redazione di TuttoJuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l'ex calciatore portoghese campione del mondo con la maglia della Juventus, Manuel Dimas Texeira, per parlare del nuovo allenatore e non solo:

Con la stagione ormai verso la conclusione, in casa Juventus ormai parliamo tutti soltanto del nuovo allenatore. Ti aspettavi l'addio di Allegri così a bruciapelo?

"Penso che un allenatore come Allegri, che ha vinto tantissime competizioni a livello italiano, abbia bisogno di esser sempre sotto pressione per vincere la Champions specialmente dopo un quinquennio passato in un grande club. dopo un quinquennio passato in un grande club. Ha trascorso molti anni nello stesso ambiente e forse, a mio parere, aveva bisogno di un cambiamento".

Cosa penseresti di Pep Guardiola come sostituto di Allegri? Sarebbe l'allenatore giusto per vincere la Juventus in Champions League?

"Più che scegliere l'allenatore giusto - Guardiola è ovviamente tra i primi tre al mondo -, è più importante che i giocatori comprendano ciò di cui hanno bisogno per vincere la Champions League. Se analizziamo bene il suo palmares, notiamo che ha vinto due Champions League con il Barcellona e l'ultimo successo risale al 2011. Con il Bayern non è mai andato in finale e ora dobbiamo vedere se riuscirà a vincerla col City".

Non c'è solo Guardiola, in Italia stiamo scrivendo anche di Mourinho. Ti piacerebbe, eventualmente, vederlo sulla panchina della Juventus?

"Mourinho è quello speciale, penso che sarebbe un ottimo allenatore per la Juve e mi piacerebbe vederlo sedere su questa panchina. Ha quel qualcosa che ti fa vincere le grandi competizioni. È un allenatore che ottiene successi indipendentemente dal modo in cui lascia i club che ha allenato".

A proposito di nuovi giocatori, secondo le ultime indiscrezioni raccolte la Juventus potrebbe acquistare Milinkovic-Savic per il centrocampo. Meglio lui o Pogba?

"Pogba è davvero un grande giocatore, peccato che non dia l'idea di poter essere più continuo nelle sue prestazioni. Ogni squadra vorrebbe averlo. Milinkovic-Savic ha disputato una grande stagione e sarebbe senza dubbio un buon acquisto. In questo momento preferirei proprio il serbo".

Come valuti la prima stagione di Cancelo alla Juventus? Si parla di un'offerta dal Manchester City. La Juve farebbe bene a venderlo?

"Ho sempre detto che Cancelo è un giocatore di qualità, molto offensivo e può giocare in altri ruoli con la stessa qualità. Penso che abbia bisogno di continuare alla Juve e sono sicuro che la prossima stagione la disputerà ancor meglio di questa".

Ronaldo ha segnato 28 gol e forse è stato meno decisivo rispetto ai suoi soliti standard realizzativi. L'anno prossimo, come potrà riuscire a fare meglio?

"Tutti sanno che la prima stagione in Italia comporta molte difficoltà. Il suo obiettivo è sempre quello di vincere tutte le gare a livello individuale e di squadra. E' stato il miglior giocatore della Serie A, ha portato una nuova dimensione a tutta la struttura e ai tifosi della Juventus. Sicuramente, con l'esperienza acquisita quest'anno, sarà ad un livello più alto nei prossimi anni. Ronaldo non è l'unico che ha come obiettivo la Champions, tutti alla Juventus vogliono diventare campioni d'Europa compresi i suoi tifosi".

Ci sono molti giocatori che potrebbero andarsene, due dei quali potrebbero essere Dybala e Douglas Costa. Vedi questi due giocatori lontano da Torino? E oltre a Ramsey, cosa ti aspetti dal mercato dei trasferimenti dalla Juventus?

"Alla fine della stagione si fa sempre il bilancio su ciò che i giocatori hanno fatto durante la stagione. Da alcuni di loro ci aspettavamo di più ma, per qualche ragione, non sono riusciti a dare di più. Dybala e Douglas Costa sono giocatori che se ne andranno per questo motivo. Bisognerà capire chi sarà il nuovo allenatore, poi ragionare su chi acquistare. A mio parere, a questa squadra serve un centravanti".

Si ringrazia Manuel Dimas per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.