Juventus-Manchester United 1-2, le pagelle. Cristiano Ronaldo e Bentancur indossano l'abito migliore, Cuadrado 'tradisce' Allegri

07.11.2018 23:00 di Edoardo Siddi Twitter:   articolo letto 40465 volte
Fonte: inviato all'Allianz Stadium
© foto di www.imagephotoagency.it
Juventus-Manchester United 1-2, le pagelle. Cristiano Ronaldo e Bentancur indossano l'abito migliore, Cuadrado 'tradisce' Allegri

Szczesny 5.5: non può nulla sulla punizione di Mata, è sfortunatissimo in occasione del gol dell'1-2, ma nemmeno perfetto.

De Sciglio 6.5: c'è stato un momento in cui Pogba cerca di recuperare palla e lui col fisico protegge e cancella il francese. La foto di una partita da dominatore della sua corsia. Chiusure e ripartenze, con sovrapposizioni sempre puntuali. Nessuno rimpiange Cancelo ed è forse il miglior complimento che si possa fare al momento (82' Barzagli sv)

Bonucci 6.5: dalle sue parti non si passa mai e ricordare le amnesie di campionato sembra quasi folle. Non si distrae mai, non sbaglia nulla e soprattutto inventa un assist per Ronaldo meraviglioso. Un lancio che è poesia. Non pulitissimo nell'azione dell'1-2.

Chiellini 6.5: continua a insegnare 'difesa contro gli attacchi avversari' snocciolando chiusure e interventi pazzeschi. Cancella la parola pericolo dal vocabolario della Juve e contestualmente anche Sanchez e compagnia dal campo. Nulla può lui sui due gol.

Alex Sandro 5.5: buona partita, ma nel finale è morbido sul gol dell'1-2 e alla fine questi errori gravissimi rimangono.

Khedira 6.5: non giocava da un po', ma non fa una piega e si rimette perfettamente nei meccanismi bianconeri. D'altronde, per anni li ha oliati lui. Ci mette fisicità ed esperienza e sfiora anche il gol, negatogli solo dal palo. Ritorno importante, aveva detto Allegri. Gli ha dato ragione (61' Matuidi 5: il fallo su Pogba che spedisce Mata a mettere in rete il gol del pari che cambia la partita è ingenuo e allalal fine molto grave)

Pjanic 6: annulla Pogba, non lasciandogli mai spazio per ragionare e incidere. Intorno il solito Pjanic, con voglia di fare e precisione nei lanci e nei suggerimenti. Sfiora anche il gol, ma cala troppo nel finale.

Bentancur 7: dovrebbe fare il Matuidi, nonostante non sia propriamente il suo ruolo. Lo fa benissimo. Non soddisfatto, fa spesso anche il Pjanic, accomodandosi in cabina di regia e dettando i ritmi della squadra. Si aggiungano poi gli inserimenti spesso quasi devastanti, puntuali e di qualità. Prestazione mostruosa, in sintesi.

Cuadrado 5: il solito vecchio problema delle scelte, e anche se infarcisce la sua partita di tante cose buone, tra corse, cross e recuperi, il gol del 2-0 che avrebbe chiuso la partita è sulla sua coscienza. Errore grave, che diventa determinante (90' Mandzukic sv)

Dybala 6.5: all'andata ha deciso con il gol, oggi è decisivo con una prestazione maiuscola, da giocatore maturo e determinante. Taglia e cuce, apre gli spazi e poi li riempie quando serve, retrocedendo e avanzando per costruire triangoli e far scivolare la manovra con una naturalezza piacevolissima. Poi c'è quella traversa che grida ancora vendetta.

Cristiano Ronaldo 7.5: Allegri aveva annunciato il suo gol ed è arrivato. E non un gol banale. Ci sono gol che fanno pochi giocatori al mondo, altri pochissimi. Questo è uno di quelli. Detta il lancio a Bonucci, prende il tempo all'avversario e poi calcia di prima intenzione dando potenza e precisione al pallone e non lasciando scampo a De Gea. Una rete pazzesca, da fuoriclasse assoluto. E lo Stadium, mentre applaude ed esulta, ha la bocca spalancata per lo stupore e gli occhi a forma di cuore. Ci sarebbero poi anche gli assist...

All. Allegri 5.5:  dà un'altra lezione al Manchester, ma il finale è inatteso e incredibile. L'1-2 finale è bugiardo e cancella almeno in parte quanto di buono fatto fino a quel momento.

L'AVVERSARIO

Manchester United (4-3-3): De Gea 7.5; Young 6.5, Smalling 5.5, Lindelof 5, Shaw 5.5; Herrera 5 (79' Mata 7), Matic 6, Pogba 6; Lingard 5 (70' Rashford) 6, Sanchez 5.5 (79' Fellaini sv), Martial 5. All. Mourinho 6