esclusiva tj

Paniz (Presidente JCP) scrive a Tuttojuve: "Parole Borghi? Frase non scherzosa che disonora l’autore. Spiace davvero che provenga da un rappresentante delle istituzioni"

06.12.2023 18:30 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Paniz (Presidente JCP) scrive a Tuttojuve: "Parole Borghi? Frase non scherzosa che disonora l’autore. Spiace davvero che provenga da un rappresentante delle istituzioni"
TuttoJuve.com

Dopo lo scivolone di qualche giorno fa dell'onorevole Ignazio La Russa, presidente del Senato, anche il senatore - e presidente del Toro Club Parlamento - Enrico Borghi ai microfoni del Tg1 ha espresso dei concetti piuttosto evitabili: "La Juve ruba da cinquant’anni, servirebbe una commissione d’inchiesta”. Parole che non sono affatto piaciute all'avvocato e onorevole Maurizio Paniz, presidente dello Juve Club Parlamento, che a TuttoJuve.com ha affidato la sua risposta in merito a queste ultime uscite a vuoto: "Che il vento soffi sulle cime più alte è risaputo. Che la Juve costituisca nel mondo del calcio una cima altissima é altrettanto risaputo. Che qualche volta il vento venga fatto soffiare in maniera tempestosa ed indebita é purtroppo vero.

Tutti l’hanno ieri percepito ascoltando quanto ha dichiarato l’on. Borghi al TG1, affermando testualmente che “la Juventus ruba da cinquant’anni”: una frase non scherzosa che disonora l’autore. Spiace davvero che provenga da un rappresentante delle istituzioni, che dovrebbe calibrare le parole e non superare la linea di confine tra lecito ed illecito", ha concluso.