Sabelli: "Figc esempio per tante altre federazioni"

05.12.2019 14:05 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 05 DIC - "Questo tipo di taglio e sensibilità fa della Figc una best-practice anche per il lavoro che sto cercando di fare nell'ambito dello sport. Anche per le federazioni che sono meno attrezzate, un esempio e un valore aggiunto. Un documento strutturato, moderno e d'avanguardia, ricco di dati, che va studiato". Lo dice il presidente e ad di Sport e Salute Rocco Sabelli intervenendo alla presentazione del bilancio integrato 2018 della Federcalcio presentato stamane a Roma. Prendendo in analisi i dati del documento che più lo hanno colpito, Sabelli si dice "colpito" da tre dati in particolare. Il primo è relativo "al valore socio-economico del calcio, 3 miliardi di euro, che ha una rilevanza significativa". Il secondo sono gli 11 miliardi di euro di gettito fiscale che la Figc ha generato negli ultimi 11 anni: "Un miliardo all'anno al fisco - spiega Sabelli - è un numero ragguardevole ma proprio per la novità della legge di riforma, secondo cui lo sport si autofinanzia e il principio nobile ma rilevante della sussidiarietà all'interno del movimento sportivo, possiamo dire che su 400 milioni di euro il 70% proviene dal calcio. Quindi lo stesso calcio aiuta il finanziamento annuale allo sport per circa 300 milioni. Sembra banale ma è utile segnalarlo". Il terzo e ultimo dato del bilancio integrato, è quello dei costi di funzionamento: "Solo il 17% dei costi Figc - sottolinea l'ingegnere - è rappresentato dai costi di funzionamento. La media delle altre federazioni si attesta a circa il 33%. Se tutto il sistema avesse l'efficienza della Federcalcio avremmo guadagnato il 16% delle risorse". (ANSA).