Orlando a RBN: "Pirlo? Colpe da dividere con chi lo ha scelto e con chi ha allestito la squadra"

11.05.2021 18:10 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Orlando a RBN: "Pirlo? Colpe da dividere con chi lo ha scelto e con chi ha allestito la squadra"
TuttoJuve.com

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Up&Down’, è intervenuto l’ex calciatore della Juventus Massimo Orlando: “Credo che alla Juventus siamo alla fine di una generazione, eravamo abituati a una Juve che in qualche modo riusciva a portare a casa i risultati. Dopo nove anni di dominio ci può stare, anche se sicuramente veder giocare la Juve così farà male ai tifosi. I bianconeri non danno nemmeno certezza in difesa e in avanti se non segna Ronaldo ha grandi difficoltà, questo non va bene. Pirlo? Sicuramente è stata una scelta azzardata, è stato un campione ma era comunque alla sua prima esperienza. Pirlo però non poteva dire di no a un’occasione del genere, attorno ha anche un team capace. A Pirlo si può imputare solo il fatto di non aver trovato la formazione tipo. Troppi cambi, al di là del turnover bisogna avere un’idea di undici tipo. Penso che sia un mix di colpe da attribuire a chi ha scelto l’allenatore e a chi non ha fatto una campagna acquisti all’altezza soprattutto a centrocampo. Credo che in mezzo al campo la squadra sia quasi da rifare”.

Su CR7: “Penso sia arrivato quasi alla fine. Non salta più l’uomo, è vero che segna dei gol importanti, ma lo vedo in grande difficoltà”.

Clicca sul podcast in calce per ascoltare la trasmissione integrale.