Nesti scrive: "Inter strano destino contro il suo dna storico"

21.02.2024 21:40 di Marco Spadavecchia   vedi letture
Nesti scrive: "Inter strano destino contro il suo dna storico"
TuttoJuve.com

Nel suo editoriale su TuttomercatowebCarlo Nesti si è occupato dell'attualità nerazzurra. Queste le parole pubblicate del giornalista: "Questione di DNA. La Milano del calcio ha uno strano destino. In campo internazionale, con le dovute eccezioni, l’Inter è 'leone', e il Milan è 'pavone'. Intendo dire che l’Inter, quando ha vinto, è sempre stata emblema di un football pragmatico, attendistico e calcolatore.

Lo dicono gli abiti tattici di 3 allenatori: Helenio Herrera, Giovanni Trapattoni e Josè Mourinho. Il Milan, al contrario, nella lunga era Berlusconi, a partire da Sacchi, è stato foriero del “bel giuoco”, come avrebbe detto il grande Silvio. Ecco che oggi, al contrario, esiste la prospettiva di un’Inter bella e vincente, sempre che per eliminare l’Atletico Madrid basti questo ingiusto 1-0. Perché ingiusto? Perché Sommer non è stato costretto a subire un solo tiro nello specchio della porta. E perché un rigore negato, e 3 occasioni fallite fanno venire il mal di stomaco".