Leonetti a RBN: "Non mi risulta che Elkann voglia vendere la Juve. Sul futuro di Marotta e Allegri..."

08.12.2022 12:40 di Rosa Doro Twitter:    vedi letture
Leonetti a RBN: "Non mi risulta che Elkann voglia vendere la Juve. Sul futuro di Marotta e Allegri..."
TuttoJuve.com

Ospite di Radio BiancoNera, Franco Leonetti ha parlato della situazione societaria e tecnica in casa Juventus: “A me non risulta che Elkann voglia vendere la Juventus vedremo quali saranno gli sviluppi, ma di certo oggi la Juve ha altre priorità: difendersi dalle accuse avanzate dalla procura. Proprio per questo motivo la nuova governance sarà tecnica, in modo da fronteggiare al meglio la crisi momentanea”.

Un commento poi sul possibile ritorno di Marotta e sulla nuova posizione di Allegri: “Quando un direttore generale importante come Marotta viene scaricato, significa che nell'ambiente si era rotto qualcosa, probabilmente anche con la proprietà. Guai a disdegnare invece una figura come Carnevali che potrebbe creare una buona amalgama tra tutte le aree della società, è un nome che gira in ambiente Juve da un paio d'anni, è un uomo mercato bravissimo a vendere ed ha lo stile giusto per la Juve. A Giuntoli invece in questo momento credo poco. Riguardo Allegri penso che adesso si concentrerà a chiudere la squadra in una bolla, perchè in questo momento deve essere isolata rispetto al pandemonio che accade intorno, non sarà un compito facile ma lui ha la leadership e l'esperienza per farlo. Ho letto in giro che con l'uscita di Agnelli dalla Juventus anche il tempo di Allegri sia finito, ma non è così. É vero che quella di Allegri è una scelta di Agnelli, ma non è stata una scelta slegata dalla proprietà e quando l'allenatore è stato selezionato, Elkann ha sposato in pieno questa idea. Si è parlato per lui di un ruolo da supermanager, ma Allegri dal punto di vista decisionale questo ruolo lo svolge già da agosto. Detto questo, la sua posizione a giugno dipenderà comunque dai risultati sportivi”.

Infine Leonetti spende un paio di parole sulle notizie di un avvicinamento dei club di Premier a Dusan Vlahovic: “In Inghilterra ci sperano e ci provano, ma al momento non vedo questo pericolo”.