Graziani: "Ronaldo? Fa le bizze, doveva andare in panchina. Juve? In campo 250 milioni che sembravano un'accozzaglia di giocatori"

30.11.2020 15:50 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
Graziani: "Ronaldo? Fa le bizze, doveva andare in panchina. Juve? In campo 250 milioni che sembravano un'accozzaglia di giocatori"
TuttoJuve.com

Ciccio Graziani ha parlato a Radio Sportiva di alcuni temi d'attualità: "Occhio a questo Milan, ho l'impressione che, in un'annata così strana, alla fine possa vincere il campionato. Fiorentina? A San Siro si è vista una squadra migliore sotto il profilo tecnico-tattico rispetto a quella vista con il Benevento, che è la sconfitta che pesa più di tutte. Commisso ha la responsabilità della conferma di Iachini contro il parere dei dirigenti. L'altro errore è aver composto un attacco con Cutrone, Vlahovic e Kouame. Ma chi fa può sbagliare, nel calcio come nella vita. Ronaldo? Fa le bizze, lo porto in panchina perché se vedo che le cose non vanno bene lo metto dentro. Sono diventati tutti troppo superficiali, si erano già scottati a Crotone e si sono ripetuti a Benevento, dove c'erano in campo 250 milioni di euro tra cartellini e ingaggi, invece sembravano un'accozzaglia di giocatori che si erano appena conosciuti. Inter? Conte ha detto cose sagge, agli allenatori si danno troppi meriti e troppi demeriti. I nerazzurri se trovano continuità fanno male a tutti, sono tra i pretendenti al titolo".