Gilardino: "Playoff in Serie A? Meglio giocare normalmente. In Lega Pro c'è confusione, la Nazionale..."

27.05.2020 13:50 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Gilardino: "Playoff in Serie A? Meglio giocare normalmente. In Lega Pro c'è confusione, la Nazionale..."

Alberto Gilardino, allenatore Pro Vercelli, ex attaccante di Fiorentina, Milan, Parma e Nazionale, ha parlato a Radio Sportiva.

SULL'ESPERIENZA DA ALLENATORE: “Dopo un anno e mezzo da allenatore mi sono abituato, anche se qualche amico continua a chiamarmi 'bomber'”

COME VIVE QUESTO PERIODO: “Sono 80 giorni che non vedo i ragazzi, se non on-line per proseguire il lavoro, che non è come scendere in campo. Per quanto riguarda i campionati di Lega Pro, c'è un po' di confusione, stiamo aspettando le decisioni. Spero che giovedì, e poi il 4-5 con il Consiglio Federale, si chiudano definitivamente i conti. Speriamo di avere delle risposte. Io ai ragazzi ho sempre cercato di dare motivazioni e di prepararli mentalmente ad un eventuale ritorno in campo”.

SUL PROBLEMA INFORTUNI: “Allenarsi da casa come è successo per due mesi non è mai come sul campo. E' normale che andando anche incontro all'estate ci vuole una preparazione finisca lunga per ricominciare a giocare. Ci sarà da prestare molta attenzione. Sugli orari delle partite? Meglio giocare la sera. Sarà un campionato diverso da quello solito, potrebbero esserci sorprese”.

SULLA NAZIONALE: “Mancini sta facendo un gran lavoro, c'è la possibilità di continuare ancora per quest'anno nella crescita dei giovani talenti che arriveranno ancora più pronti. Belotti e Immobile sono due giocatori che stanno facendo la differenza, migliorati anno dopo anno. Balotelli lo conosco bene, ha grandi qualità: dipende solo da lui”.

SULLA FIORENTINA: “Il Viola è nel mio cuore, per come ho vissuto quegli anni e l'importanza delle stagioni che abbiamo passato. Sono molto affezionato a Firenze e un giorno magari potrei tornarci a vivere”.

SULLA PRO VERCELLI: “A giugno o luglio parlerò del mio futuro con la Pro Vercelli. Quest'anno mi ha dato la possibilità di fare una grande esperienza. Valuterò con calma”.

SU PLAYOFF E PLAYOUT IN SERIE A E SERIE C: “C'è da aspettare una decina di giorni, credo che i play off verranno fatti mentre sui play out ho dei dubbi. In Serie A, se ci sono le possibilità meglio ricominciare normalmente”.