Fedele: "Bernardeschi e Bellotti al Napoli non giocherebbero, non servono"

25.05.2022 23:00 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Fedele: "Bernardeschi e Bellotti al Napoli non giocherebbero, non servono"
TuttoJuve.com

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” ha parlato  Enrico Fedele, dirigente:
“Un giocatore anziano che guadagna tanto si pensa che alteri gli equilibri economici, ma non è così. Ci sono dei giocatori che con la loro presenza fanno crescere gli altri. Il Napoli già ha diminuito gli ingaggi di 40 milioni di euro, dovrebbe tagliare qualcuno ma fare il sacrificio per altri.
Bisogna aspettare una richiesta effettiva per Koulibaly. L’allenatore è il direttore del personale, il presidente è il proprietario. Se Koulibaly non entra nei parametri della società è possibile una situazione come quella di Milik. Il calcio è fatto da giocatori che hanno un valore, non esiste un tetto ingaggi a seconda dei giocatori, la sostanza ha un prezzo.
Se tu non prendi 1/2 giocatori che alzino la qualità della squadra, a livello caratteriale, saremo sempre in questa situazione.
L’Inter ha perso un campionato a Bologna, anche se in 7 partite ha fatto 7 punti.
Il Napoli investe solo su determinati profili, che non ti fanno fare il salto di qualità. Dybala, Kessie, Pogba e molti altri vanno a scadenza, hanno un costo, bisogna sfoltire per fare in modo che levando 3 giocatori e prendendone uno si alza il livello di mentalità. Piuttosto che Romagnoli prenderei Palomino. Tutti questi nomi che stanno girando non servono al Napoli. I vari Bernardeschi o Belotti non giocherebbero. Cavani lo prenderei senza ombra di dubbio.
Ai tempi di Sarri abbiamo buttato gli scudetti, ha ragione Hamsik.
Pjanic mi piacerebbe se sta bene, ha grande personalità. Io, ripeto, farei uno sforzo per tenere Koulibaly.
Palomino mi ricorda, come cattiveria e velocità, Passarella. È leader, insieme a Koulibaly sarebbe perfetto.
Il Napoli può essere oggetto di grande attenzione di questi fondi, ma deve essere gestito da professionisti del settore”.