Birindelli: "Sarri? Mi sembra sciocco ridurre la decisione alla sfida contro il Lione"

06.08.2020 18:50 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Birindelli: "Sarri? Mi sembra sciocco ridurre la decisione alla sfida contro il Lione"

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Stile Juventus’, è intervenuto l’ex Juventus Alessandro Birindelli: “Demiral e De Ligt? Penso siano due giocatori di grande spessore, lo hanno dimostrato e secondo me il fatto di giocare insieme potrà solo aiutarli a sviluppare gli automatismi, solo la partita può dare quella sensibilità e quella confidenza. Come caratteristiche io ci punterei, sono due difensori che sanno impostare, difendere, hanno tutte le qualità e secondo me vanno a combaciare perfettamente. Possono garantire un futuro importante alla Juventus”.

Sul Lione: “Mi piacerebbe vedere lo spirito di una squadra che vuole raggiungere un obiettivo, che passa poi attraverso tanti particolari anche se con meno brillantezza. Servono più coraggio, ardore fisico. Ora si affrontano squadre di altissimo livello, quindi serve qualcosa in più oltre alla qualità e questo mi auguro di vederlo. È un passaggio fondamentale per la stagione, per ricostruire e programmare”.

Su Sarri: “Mi sembra sciocco ridurre la scelta alla partita col Lione, eventualmente le cause dovrebbero essere altre. Nel giudizio di un’annata non si può prescindere da una partita sola. Se ci sono dei dubbi penso che la società abbia già valutato, se no si finisce come lo scorso anno in cui la Juve ha fatto il mercato e poi scelto l’allenatore. Se l’anno prossimo riparti da zero si rallenta tutto il processo”.

Clicca sul podcast in calce per la trasmissione integrale.


Stile Juventus, rubrica sul mondo Juve a cura di Nicola De Bonis. In Studio Nicola De Bonis. Ospiti: Alessandro Birindelli, Niccolò Ceccarini e GIovanni Albanese