Barillà (La Stampa) a RBN: "Bentancur sta scalando gerarchie. Con la Lazio sfida rischiosissima"

05.12.2019 19:20 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Barillà (La Stampa) a RBN: "Bentancur sta scalando gerarchie. Con la Lazio sfida rischiosissima"

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Avanti Madama’, è intervenuto il giornalista de La Stampa Antonio Barillà: “Emergenza a centrocampo? Mi aspetto Emre Can, Bentancur e Bernardeschi che giocherà più spesso, a meno che non si punti sul tridente con Douglas Costa. Credo che siano soluzioni un po’ indotte, Bernardeschi è collocato in quel ruolo da Sarri, poi non dimentichiamo che la possibilità di un tridente non è mai stata accantonata. Sicuramente per Ramsey c’è una fragilità, il giocatore non ha avuto continuità proprio per gli infortuni e questa è una problematica per la Juventus. Sarebbe sciocco dire che non c’è un problema. Io credo che giocando così tanto e facendo meno preparazione tutti sono un po’ più esposti, anche a causa degli impegni ravvicinati. Emre Can potrebbe utile nelle gare di campionato, ma questo Bentancur sta dimostrando di avere le qualità necessarie per fare bene e credo che abbia scalato le gerarchie”.

Su Lazio-Juventus: “Me la immagino rischiosissima per la Juve, la Lazio fa un gioco molto produttivo e ha una grande capacità di tiro. Se gioca come contro con l’Atalanta e il Sassuolo sarà dura per la Juventus, se invece giocherà con solidità e concentrazione non andrà così. Ma credo che la concentrazione ci sarà e sarà fortissima. La Juventus giocherà conoscendo anche il risultato dell’Inter, rischiando magari di finire a -4, quindi non è una partita da sottovalutare”.

Su Cristiano Ronaldo: “È un momento di involuzione, sicuramente spero recuperi la brillantezza solita e l’implacabilità sotto rete. Non credo ci sia un problema Ronaldo, è una grande risorsa”.