TASTIERA VELENOSA - SARRI, NON CI SIAMO

18.06.2020 15:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
TASTIERA VELENOSA - SARRI, NON CI SIAMO

Lo abbiamo sempre detto, le valutazioni si faranno alla fine, in base ai risultati, al momento il quadro delle finali non è buono, due finali giocate e due sconfitte, ma soprattutto due partite giocate non bene. Meglio questa volta che in Supercoppa ma la Juventus è apparsa troppo lenta, troppo compassata ed incapace di creare un buon numero di occasioni da gol. Non ci siamo, ci aspettavamo altro almeno a livello offensivo e invece la prestazione della Juventus non è stata negativa, del resto ha perso solo ai rigori, ma non è stata capace di creare abbastanza. 

E’ giusto fare una riflessione, anche profonda, per capire come mai questa squadra non sia stata capace in due finali di superare avversari che sulla carta non partivano davanti nel pronostico. 

L’allenatore della Juventus deve trovare rapidamente una soluzione, soprattutto a livello offensivo. Una squadra che non riesce a segnare, nessuna rete nelle ultime due partite, con Cristiano Ronaldo che si è fermato e con lui tutto il reparto d’attacco. A Sarri abbiamo dato sempre credito e fiducia per la possibilità di guidare la squadra senza pregiudizi, ma la fiducia deve anche essere ripagata e la sconfitta di ieri è figlia da una parte della lotteria dei rigori e questo è vero, ma anche da qualche errore di base nella gestione della rosa, non lasciandosi cambi per il finale. 

La stagione sta prendendo una piega pericolosa, molto pericolosa, dopo la finale di Supercoppa era giusto aspettare prima di criticare, ora meno ed il campanello si è trasformato in sirena di allarme. La gara di Bologna sarà importante, c'è il grande rischio di finire la stagione con molte delusioni. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve