RONALDO NON SI VUOLE FERMARE, ORA SERVONO I GOL PER LA RIMONTA

15.12.2019 06:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
RONALDO NON SI VUOLE FERMARE, ORA SERVONO I GOL PER LA RIMONTA

La Juventus vuole tornare in vetta alla classifica ed anche oggi serviranno le reti di Cristiano Ronaldo, pronto più che mai a continuare la sua serie positiva dal punto di vista realizzativo dopo aver segnato a Sassuolo, Lazio e Bayer, tre reti, ma in campionato nessuna è stata da tre punti. Serve la miglior versione del portoghese consapevole che ci saranno successivamente delle gare importanti come quella contro la Sampdoria e poi la Supercoppa con la Lazio.

Maurizio Sarri non teme la stanchezza per la sua stella: "In questo momento lui recupera bene dalle partite, è cresciuto notevolmente a livello di condizione fisica. La sua sensazione è che il recupero in questo momento è molto più rapido rispetto ai recuperi che gli servivano venti giorni fa. Valuteremo nei prossimi giorni in base a come uscirà dalle partite, ma la sensazione su di lui è di grande crescita.".

Sensazione di grande crescita, sensazione che possiamo sicuramente condividere, Ronaldo ha fatto bene con la Lazio, anche se poi è calato alla distanza nella ripresa dopo un bellissimo primo tempo, mentre contro il Bayer ha giocato sicuramente una delle migliori partite recenti disputate con la maglia della Juventus.

Una sensazione di crescita importante, che si vede anche nell'umore del calciatore, apparso sicuramente più sereno in Germania dopo la bella gara disputata. A Torino si spera che anche oggi Ronaldo possa essere decisivo, del resto la Juventus ha sicuramente bisogno dei suoi gol per recuperare il gao di due punti contro l'Inter.

La sfida contro l'Udinese non è semplice, anzi è piena di insidie con un avversario riposato ed individualità come Lasagna e De Paul che possono sicuramente impensierire i bianconeri. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve