PIRLO A SKY: “Un passo indietro ma siamo una squadra in costruzione”

27.09.2020 23:14 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
PIRLO A SKY: “Un passo indietro ma siamo una squadra in costruzione”

Andrea Pirlo a Sky: "Sapevamo di affrontare una formazione che attaccava con tanti giocatori e che la partita sarebbe stata diversa. Abbiamo fatto un passo indietro ma siamo una squadra in costruzione, un punto guadagnato, chi è entrato ha fatto bene, Arthur non giocava da sei mesi, Bentancur bene dopo l'infortunio. Volevamo sfruttare l'uno contro uno davanti e giocarsi le chances in avanti, non è andata bene ma sapevamo che potevamo avere qualche difficoltà. Volevamo tenere la linea stretta e fare pressione con i centrali, a volte ci siamo riusciri, altre meno, soluzioni da provare non avendo acute amichevoli. Abbiamo giocatori adatti per giocare a due. Non abbiamo registi e non abbiamo mezzala, sono tutti adatti a giocare a 2. Arthur e Bentancur non sono né registi né mezzale, come del resto Rabiot. Forse sono McKennie è una mezzala, ma nel complesso sono giocatori più adatti a giocare a due. Non abbiamo avuto tempo di provare, Morata e' arrivato due giorni fa, Arthur è entrato bene e deve migliorare, Bentancur è arrivato con un infortunio e deve migliorare. La partita sapevamo che poteva essere in questo modo, abbiamo sbagliato a muoverci, perché dovevamo attaccarli, dovevamo sfalsarli, possiamo migliorare. Rosa dell'Inter superiore a quella della Juve? Non so se migliore della nostra si sono rinforzati, ai ragazzi ho detto che sarebbero state importanti le sostituzioni, chi è entrato ha cambiato la partita. Ronaldo si allena deve fare gol, un giocatore che da tanto, ha corso tanto anche in dieci, una bella cosa anche nei confronti dei compagni".