PARTITA BUTTATA

26.02.2020 23:20 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
PARTITA BUTTATA

Andata di ottavi di Champions, la Juventus si presenta a Lione con una formazione molto competitiva. Sarri, infatti, sceglie Szczesny in porta, esterni Danilo ed Alex Sandro, centrali Bonucci e De Ligt. A centrocampo il prescelto con Pjanic e Bentancur è Rabiot. In attacco Cuadrado con Paulo Dybala ed ovviamente Cristiano Ronaldo. Nel Lione, la stella è Dembelè.

Parte bene la Juventus con Ronaldo, pallone deviato che esce di poco ed un contropiede con Rabiot che sbaglia il tocco.

Non bene la Juventus, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Toko Ekambi stacca di testa e spedisce dritto sulla traversa, i bianconeri sotto ritmo ed il Lione va veloce.

LIONE AVANTI  - Si fa male alla testa De Ligt ed i bianconeri si distraggono, Aouar va via sulla fascia, crossa per Tousart che, con un colpo strano supera Szczesny.

La Juventus reagisce con Ronaldo, ma palla a lato. Non bene la Juventus che soffre sulla pressione dei francesi. Troppi errori per la Juventus in costruzione.

A fine primo tempo, Ronaldo si costruisce una punizione che spedisce come spesso gli accade sulla barriera.

Primo tempo che finisce con un Lione meritatamente avanti con tanto palleggio per i bianconeri ma tutto fumo e poco arrosto. Juve non lucidissima nella ripresa, Ronaldo si conquista una punizione che Pjanic non sfrutta.Lione sempre pericoloso in ripartenza. 

Esce Pjanic ed entra  Ramsey. Dentro Terrier, fuori Okambi. Grande aziione bianconera con Dybala che mette fuori di poco. Esce Cuadrado e dentro -Higuain. Esce Dunìbois dentro Tete, fuori Rabiot, dentro Bernardeschi.Entra anche Andersen, fuori Cornet, 

Finalmente Higuain che tuttavia mette a lato di poco. La Juventus comincia a giocare ma manca poco tempo.

La Juventus perde con il Lione regalando un tempo, la sensazione è che i bianconeri hanno proprio buttato via la gara con un atteggiamento tutto sbagliato nel primo tempo e giusto solo negli ultimi venti minuti.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve