LIVE TJ - Allegri: "Che un 2-2 deprima l'ambiente non lo accetto. Quest'anno la Champions è difficilissima e l'anno prossimo lo sarà ancora di più"

Dall'inviata a Torino
13.02.2018 23:15 di Giulia Borletto  articolo letto 24808 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
LIVE TJ - Allegri: "Che un 2-2 deprima l'ambiente non lo accetto. Quest'anno la Champions è difficilissima e l'anno prossimo lo sarà ancora di più"

Arriva Massimiliano Allegri in conferenza stampa dopo il pareggio agguantato dal Tottenham a Torino. Queste le sue dichiarazioni. "Sul 2-0 il Tottenham ha avuto un black out. Dal 2-1 siamo passati al possibile 3-1 e al 2-2. Era un ottavo contro una squadra fisica e tecnica. Andiamo a Londra e ci giocheremo una finale".

Due gol fatti troppo in fretta? "Sono arrivati nel momento giusto, la squadra è partita bene. Poi abbiamo avuto delle difficoltà nel gestire la palla ma perchè loro sono stati barvi. Nel secondo tempo abbiamo concesso poco e ci siamo messi in maniera diversa. Abbiamo preso il 2-2 sull'unico tiro che hanno fatto nel secondo tempo. Il calcio ti dà e ti toglie, qualcuno pensava che la Juventus stasera dovesse vincere 4-0. Forse le due finali giocate hanno fatto male a qualcuno".

L'assenza di Matuidi ha fatto male? "Le assenze non contano, la squadra ha fatto una buona partita. Sul 2-2 siamo stati piu pericolosi noi. Il Tottenham ha giocato un ottima partita e loro avranno piu pressioni di noi".

Sofferto sul piano tecnico? "Loro sono stati sorpresi dal nostro inizio. Dovevamo creare piu pericolo, spiace perché siamo stati rimontati per ben 2 volte".

Ha chiesto davvero alla squadra di stare piu bassa? "E' stato il Tottenham a schiacciarci".

Chi recupererai per Londra' "Domani Dybala si aggregherà alla squadra, Matuidi sta andando bene. Ora abbiamo il derby e poi anche il ritorno di semifinale di Coppa. La Juve gioca per vincere la Champions ma non è la favorita. Non i puo andare tutti gli anni in finale, io sono contento di quello che stanno facendo i ragazzi. Da qui pensare che la Juve vinca 3-0 un ottavo ce ne passa. Non si ha idea della dimensione delle altre squadre. Il nostro obiettivo numero uno è lo scudetto e già quello non è facile. Che un 2-2 deprima l'ambiente non lo accetto. Non abbiamo perso 8-0".

La Juventus è sempre la favorita? "Non è mai stata l'ora favorita, avevamo il 50% come lo abbiamo adesso".

Juve e Tottenham sono a livello analogo? "Non si possono fare i paragoni tra campionati diversi. In 1-2 partite agli ottavi è normale di equivalgano. Quest anno la Champions è difficilissima e l'anno prossimo sarà ancora peggio".

La partita di Douglas Costa? "Ha preso il rigore, ha giocato bene. La loro linea difensiva difende male, soffrono molto gli spazi. Tutti quelli che potevo mettere li ho messi li".