JUVE, CAMBIA LA STRATEGIA DEL MERCATO

21.11.2022 00:05 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
JUVE, CAMBIA LA STRATEGIA DEL MERCATO
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La Juventus potrebbe cambiare la propria strategia di mercato già nella prossima sessione di mercato, cercando di limitare in modo importante tutte le operazioni con costi alti. L'ultimo mese di mercato ha evidenziato come alcuni giovani come Fagioli, ma ovviamente anche lo stesso Miretti, così come Iling Junior e Soulé, possono essere calciatori molto utili anche in prima squadra, grazie alla loro voglia di emergere, alla determinazione ed alla cattiveria agonistica. 
Conviene, a volte, puntare su giovani creati in casa piuttosto che spendere molto per dei campioni sulla via del declino e con poche motivazioni. Ecco perché, quindi, meglio tenere Fagioli piuttosto che puntare su Leandro Paredes che costa tre volte di ingaggio e ventidue milioni di euro di cartellino. 

La nuova strategia bianconera potrebbe essere proprio questa, sempre meno giocatori arrivati e poco affamati, categoria che deve essere presente per dare la giusta esperienza, a cui aggiungere, però, giovani di belle speranze che vogliono affermarsi, meglio de provengono dalla cantera.

La Juventus e' costretta ad operare anche un contenimento dei costi, per questo giocatori come età non più giovanissima ed ingaggio alto, come Cuadrado e Alex Sandro dovrebbero terminare il rapporto con la Juventus al termine di questa stagione. Un sacrificio potrebbe essere fatto per Adrien Rabiot, ma non a dieci milioni di euro l'anno. 

La Juventus del futuro dovrebbe essere giovane ma non più debole, del resto il Napoli insegna che pescando bene si possono fare grandi cose. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve