IL RUOLO DI CHIESA È UNO SOLO…

05.03.2024 09:00 di Massimo Pavan Twitter:    vedi letture
IL RUOLO DI CHIESA È UNO SOLO…
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Possiamo tatuarcelo sulla spalla o sul braccia, possiamo fare dei corsi intensivi di autoconvincimento, oppure possiamo vederlo come un obbligo perchè ce lo prescrive il dottore, ma su Federico Chiesa abbiamo una certezza, se si vuole farlo rendere al meglio bisogna metterlo in un ruolo, molto semplice, che è quello di esterno alto a destra.

L'ex giocatore della Fiorentina lo possiamo considerare una punta, ma una punta non sarà mai, perchè non ha la capacità di fare i movimenti e spesso si allarga troppo. 

L'ex viola negli ultimi minuti della gara con il Napoli ha dimostato, anche se al termine di una partita dura e faticosa, che può reggere per tutta la sfida e che soprattutto può essere molto più determinante nella posizione giusta.

Con questo non diciamo che in alcune occasioni non potrà fare la seconda punta, ma oggi come oggi, a sinistra, dove spesso si pesta i piedi con Filip Kostic, non è minimamente efficace. 

La sfida con l'Atalanta è perfetta per proporlo sulla destra, con Milik al centro e magari Kostic, Yildiz o Kostic a sinistra, la Juventua ha l'obbligo di tentare ogni soluzione possibile per recuperare l'esterno azzurro, arrivato a sette reti in stagione e con l'obiettivo di arrivare in doppia cifra.

Più passa il tempo, più ci convinciamo che quello di seconda punta è un'ottima soluzione di emergenza ,ma non può essere il ruolo effettivo. La Juventus può e deve provare a giocare con due punti e magari lui a supporto, può e deve provare a trovare delle soluzioni più efficaci per il domani.

Clicca qui; Segui Massimo su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve