IL RITORNO E LA QUARANTENA, UN PROBLEMA PER NOVE

06.04.2020 12:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
IL RITORNO E LA QUARANTENA, UN PROBLEMA PER NOVE

Sono andati via nelle ultime settimane, diversi calciatori della Juventus sono partiti e tornati nei paesi di origine per vivere con loro famiglie questo periodo di quarantena. Questo potrebbe alla fine essere un problema perché non è ancora chiaro quando torneranno e se non dovesse accadere per tempo, i bianconeri potrebbero perdere alcuni allenamenti e fasi di preparazione per la ripartenza. 

IN NOVE - Attualmente sono nove i giocatori bianconeri che sono all'estero. Si è partiti con Gonzalo Higuain, tornato in Argentina per stare vicino alla mamma che è malata. Con l'autorizzazione della Juventus sono poi partiti, Pjanic, Khedira, Douglas Costa, Alex Sandro, Danilo, Szczesny e per ultimo Rabiot.

Il primo a partire era stato Cristiano Ronaldo, che è a Madeira dopo la sfida della Juventus contro l'Inter mentre prima era andato in Portogallo per trovare la madre malata.

DUE SETTIMANE DI ISOLAMENTO -  il problema sarà, l'isolamento post ritorno per coloro che arrivano dall'estero che potrebbe tardare il loro utilizzo, ci vorrà una grande attenzione sull'eventuale data di ripartenza, se ci sarà e su quella in cui i calciatori devono tornare. 

OPZIONE J HOTEL - da non sottovalutare per l'eventuale isolamento, la soluzione del J-Hotel. La società bianconera ha anche questa opzione per consentire la gestione dell'isolamento. I bianconeri possono usare eventualmente questa struttura come già fatto per Daniele Rugani e sarebbe il modo migliore anche per gestire eventuali allenamenti individuali.

A Torino il ritorno e la quarantena dovrà essere gestita con attenzione, altrove non hanno tutti questo problema.