ESCLUSIVA TJ - Parravicini: "Mi aspetto campionato da vertice per la Juve U23. Pirlo tecnico? A favore di questa soluzione. Sulla lotta scudetto e Morata..."

28.09.2020 16:32 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Parravicini: "Mi aspetto campionato da vertice per la Juve U23. Pirlo tecnico? A favore di questa soluzione. Sulla lotta scudetto e Morata..."

La Juventus U23 stasera scenderà in campo contro la Pro Sesto. La Redazione di TuttoJuve.com ha contattato, in esclusiva, il tecnico del club di Sesto San Giovanni, Francesco Parravicini. 

Cosa pensi della Juve U23? 

"E' una squadra forte; da quello che ho letto, poi, quest'anno hanno anche ambizioni di vertice. Hanno comprato giocatori importanti, vedi Brighenti, attaccante top e mi aspetto una squadra forte". 

Ha comprato anche Barbieri dal Novara, soffiato all'Atletico Madrid.

"Sì, ha giocatori per vincere il campionato. Brighenti ha una carriera che parla da solo". 

Cosa temi di questa Juve?

"Temo la qualità, perché anche i calciatori che arrivano dalla Primavera sono molto bravi. Mi aspetto una squadra che ha grande qualità. Stiamo parlando sempre della Juve; anche dal punto di vista della preparazione non è certo una squadra di Lega Pro ma può usufruire di organizzazione di top club. Qualità più organizzazione, questo è da temere. Zauli è un tecnico che conosco, è preparato ed alle spalle ha l'organizzazione della Juve. Hanno tutte le componenti, dalla società fino all'allenatore bravo ed ai calciatori. Noi andremo lì a fare la nostra partita, con le nostre idee".   

Siete pronti?

"Stiamo cercando di costruirci un'identità. Nelle amichevoli siamo cresciuti ed arriviamo pronti all'inizio del campionato". 

Si vedrà qualche innesto nuovo nei prossimi giorni?

"No, la squadra è questa. Io parlo quotidianamente con la società e sappiamo cosa possiamo fare. Ad oggi la squadra è questa e ci prepariamo al meglio per l'inizio del campionato". 

Ti aspettavi Pirlo allenatore della Juve?

"Son dell'idea che quei calciatori son stati talmente grandi che possono essere un'eccezione alla regola. Zidane, Pirlo... ci sta che saltino dei passaggi perché possono permettersi di esser credibili anche come allenatori senza esperienza alle spalle. Secondo me la scelta della Juve ci può stare. Sono a favore di questa soluzione". 

Quest'anno vedremo un campionato più equilibrato?

"Le altre squadre sono più attrezzate. E' l'Inter con un anno in più di Conte, ha preso giocatori importanti e per i bianconeri sarà più difficile vincere il campionato anche se sono i favoriti. Quest'anno in primis l'Inter sarà un'avversaria difficile". 

Morata ti piace?

"E' un acquisto intelligente. Ha già giocato con la Juve e con Pirlo; vai sul sicuro con lui. E comunque è di altissimo livello nonostante sia giovane".