DA ZERO A DIECI - ZERO AL PIANTO DEL TOP MISTER, DIECI A QUEL TERZINO

02.08.2020 12:30 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
DA ZERO A DIECI - ZERO AL PIANTO DEL TOP MISTER, DIECI A QUEL TERZINO

Ancora una sconfitta, ancora una partita non memorabile, la Juventus non la riconosci più quando c'è da lottare non per i tre punti. Adesso si pensa al Lione, ma pensiamoci perchè i bianconeri se cominceranno come hanno finito difficilmente vinceranno un nuovo titolo.

ZERO - alle parole del Top Mister, nuovo sfogo riferendosi alla società forte fuori dal campo, come se influisse nei giochi di potere avere una società forte. Se ha perso lo scudetto è perchè ha preso quattro schiaffoni tra andata e ritorno.

UNO - come le reti segnate, non bene in vista del Lione, segna Higuain che però mostra buoni segnali, una delle poche note liete. Uno anche come i punti di vantaggio sulla seconda, ma alla fine basta vincere no?

DUE - al rendimento della Juventus post scudetto, non commentiamo in modo cattivo, ma si devono gestire meglio questi momenti, siamo sempre la Juventus.

TRE - come i gol subiti, ancora una volta, la difesa non è impeccabile, la stagione si chiude con un numero di gol subiti non da Juventus.

QUATTRO - a Danilo, una prova non all'altezza come già diverse volte in stagione, la Juventus si dovrà fare delle domande sull'esterno brasiliano.

CINQUE - a Bernardeschi, l'esterno offensivo non riesce a sfruttare l'ennesima occasione.Male il supporto alle punte, altra giornata negativa.

 SEI - al centrocampo, un pò si riposa, un pò è con il fiato corto, sicuramente non riesce ad incidere.

SETTE- a Rabiot, anche in una gara negativa, regala una buona prestazione, sarà lui una delle chiavi per il Lione.

OTTO - al progetto Under 23. Funziona, i giocatori sfornati mostrano qualità, Muratore e Zanimacchia con il Cagliari, mentre ieri molto bene Frabotta.

NOVE - a Zaniolo. Un giocatore che potrebbe diventare un campione, gli strappi sono quelli da top player, la gara contava poco, ma intanto li ha fatti.

DIECI- a Frabotta. Voto altissimo per lui perchè è il migliore in campo contro una formazione forte in una serata difficile. Questo ragazzo ha delle doti, come Muratore può essere pronto per il salto e la Juventus gode.