Graziani a RBN: “Allegri usato sicuro, ma niente scudetto. Vlahovic via a gennaio. Kean merita più spazio. Su Kulusevski...

13.10.2021 17:45 di Quintiliano Giampietro   vedi letture
Graziani a RBN: “Allegri usato sicuro, ma niente scudetto. Vlahovic via a gennaio. Kean merita più spazio. Su Kulusevski...
TuttoJuve.com

A quattro giorni dalla sfida contro la Roma, diversi i dubbi per Allegri. In primis bisogna verificare le condizioni di Dybala. Il tecnico comunque va a caccia della terza vittoria consecutiva in campionato, quarta considerando il Chelsea in Champions. In chiave scudetto rimonta non facile. In ESCLUSIVA a TuttoJuve.com, di questi argomenti ha parlato Francesco Graziani, ex attaccante di Torino e dei giallorossi.

Domenica ci sarà la sfida tra Juventus e Roma. Concordi con chi indica la squadra di Mourinho favorita?

"Ogni partita ha la sua storia. Rispetto a quanto visto finora, la Juve è più in difficoltà: 11 punti in 7 gare sono pochi. I bianconeri vengono da due vittorie in campionato, se vuole puntare a qualcosa d'importante anche domenica deve fare il bottino pieno. Tranne l'incidente nel derby, la Roma sta facendo ottime cose e vorrà ribadire che per un discorso legato all'alta classifica vuole esserci”.

Cosa ne pensi dell'eventuale acquisto di Vlahovic che ha rotto con Firenze? Potrebbe essere un'ipotesi concreta già a gennaio?

"Semmai è Firenze che rompe con Vlahovic. Lui ha ancora un anno e mezzo di contratto, non sarà facile vivere con questa situazione. La società non può permettersi di perdere a zero un capitale così importante, quindi il ragazzo potrebbe partire già a gennaio. La Juve potrebbe essere una delle destinazioni più probabile, anche se intorno al nome del giovane serbo ci sono club esteri di grande livello. Staremo a vedere. Nell'ottica del ringiovanimento, per i bianconeri sarebbe importante poter puntare su un calciatore del genere. Non so però se in questo momento la società torinese sia in grado di mettere sul piatto una cifra minimo di 50 milioni”.

L'intervento integrale nel podcast