Evangelisti (Cds) a RBN: “Orsato ha indirizzato la gara. Sulla Juve percezione pregressa di squadra aiutata dagli arbitri. Mkhitaryan...”

19.10.2021 20:35 di Quintiliano Giampietro   vedi letture
Evangelisti (Cds) a RBN: “Orsato ha indirizzato la gara. Sulla Juve percezione pregressa di squadra aiutata dagli arbitri. Mkhitaryan...”
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Continuano le polemiche post Roma. Tifosi giallorossi arrabbiati con l'arbitro Orsato, finito nel mirino anche di qualche media. In ESCLUSIVA a Fuori di Juve il giornalista del Corriere dello Sport Marco Evangelisti.

Sull'articolo di oggi scrivi che il campionato rischia di essere falsato. Credi veramente che Orsato abbia condizionato il risultato di Juve-Roma? L'arbitro di Schio credi debba essere fermato?

"Distinguiamo i due ambiti. Se facciamo l'analisi tecnico-tattica della gara è una cosa, diverso l'arbitraggio di Orsato che resta comunque il migliore fischietto italiano. E' abbastanza evidente che in qualche episodio ha sbagliato e in questo senso indirizzato il risultato. Ovviamente un errore al quarto d'ora del primo tempo è diverso da quello che capita al novantesimo. Il punto fondamentale è che la classe arbitrale italiana continua ad avere problemi e non li affronta, come la mancanza di crescita globale. Francamente un direttore di gara che negli spogliatoi dice “sul rigore non si da' il vantaggio “, non è un bel messaggio ai più giovani. C'è poca chiarezza nell'utilizzo del Var, sul vantaggio. Da una parte si vuole stabilire una certezza del diritto su episodi che non possono essere certi, dall'altra una protezione della sacralità dell'interpretazione dell'arbitro. Questa è la contraddizione dalla quale tutta la categoria deve uscire. Continuando con questi equivoci si rischia di falsare il campionato, falsato anche dai viaggi intercontinentali dei giocatori, dalle condizioni dei campi variabili da città a città”.

Orsato ha anche detto a Cristante “se non segnate il rigore non è colpa mia”. Credi che sia più condannabile per la frase di cui sopra o per l'episodio in sè?

"L'episodio per me è un errore, lo ha detto anche l'Aia. Detto questo, una cosa è l'errore di campo, altra il messaggio sbagliato che si manda. Perché non essere leali e dire che non doveva fischiare prima, invece di dare un messaggio errato?”.

L'intervento integrale nel podcast