L”INTRUSO” - A GIOCARE CON IL FUOCO CI SI BRUCIA E QUALCUNO SI PUÒ FAR MALE...

09.02.2020 23:45 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
L”INTRUSO” - A GIOCARE CON IL FUOCO CI SI BRUCIA E QUALCUNO SI PUÒ FAR MALE...

La Juventus gioca con il fuoco a Verona e finisce con il bruciarsi. I bianconeri hanno fatto una gara sufficiente a Verona ma se gli avversari hanno più fame vincono e quest’anno la Juventus sembra sempre più propensa a farsi male ed a giocare con il fuoco. I bonus ormai sono finiti e l’Inter stasera potrà riprendere i bianconeri e cancellare totalmente il vantaggio.

La sconfitta di Verona ha visto un grande Ronaldo ma Cr7 non basta se la difesa non difende, se la squadra non lotta come dovrebbe e se si continua a prendere due gol a partita. I punti persi a Verona fanno male perché la squadra si è fatta recuperare. Il rigore di Bonucci può essere banale e causale ma il gol concesso a Borini fa arrabbiare e molto. 

Dispiace per Sarri e soprattutto per la dirigenza che vince da otto anni, ma saremmo ingiusti a dire che va tutto bene perché non è così. La squadra non sta migliorando, anzi sta regredendo ed ora ci vuole una reazione vera e non presunta, se la Juventus vuole vincere questo scudetto non può più scherzare. Da oggi saremo più duri nelle valutazioni, il tempo degli esami è finito, ora servono risposte e certezze.

Maurizio Sarri sta giocando con il fuoco, sarà difficile spegnere i fuochi che stanno nascendo per gli errori di questa squadra. Ci si può far male, pagando con perdita di punti e perdendo l’occasione di una vita, discorso che vale per tutti, staff, calciatori e perché no, dirigenti. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve