L'INTRUSO - PUNIZIONE DIVINA, CE LO MERITIAMO, ORA IMPARIAMO E RIPARTIAMO

23.03.2021 18:10 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
L'INTRUSO - PUNIZIONE DIVINA, CE LO MERITIAMO, ORA IMPARIAMO E RIPARTIAMO

La Juventus non vincerà lo scudetto, se non si sveglia, non entrerà nemmeno in Europa, una punizione, forse divina, visti gli episodi arbitrali controversi, due clamorosi di mancato intervento del Var contro Lazio e Benevento, ma insomma, poco conta.

Quello che conta sarebbe vincere, ma la Juventus non sembra in grado di farlo, o meglio di farlo per più di tre gare di seguito e questo è un grosso limite.

Una punizione per tutti, meritata. Meritata perchè nelle ultime tre stagioni la Juventus ha cercato qualcosa che non è che forse non è mai stata, ha inseguito la chimera di essere bella e voleva essere vincente, obiettivo forse impossibile da ottenere. Insomma, in questi anni i bianconeri hanno lavorato per migliorare, ma alla fine non ci sono riusciti.

Con Sarri hanno fatto peggio di Allegri, con Pirlo hanno fatto peggio di Sarri, e chissà cosa potrà succedere il prossimo anno se non si analizzano le cose con calma, con attenzione e con la massima consapevolezza delle situazioni.

In casa Juve hanno sbagliato, ma userei un abbiamo sbagliato, molto. Prima cosa ad accusare la Juventus di Allegri, quella che vinceva spesso il campionato con la sigaretta in bocca, quella che magari non giocava bene, ma che sicuramente aveva le palle d'acciaio. Ha vinto anche la Juventus di Sarri e forse aveva ragione Sarri, che nella seconda parte della stagione si è lamentato di diverse cose, alla fine l'allenatore ha il polso della situazione ed i giocatori bisogna ascoltarli fino ad un certo punto. Oggi forse, anzi, sicuramente vanno messi in riga. Quello che si è sbagliato in questi anni è inseguire qualcosa che non è facile da trovare, vale a dire, lo spettacolo, il calcio champagne, ricordandosi che l'ultime che ha parlato di calcio Champagne è stato Maifredi ed ha fatto una brutta fine.

C'è da ripartire, consapevoli che in questi nove anni si è vinto tanto, tantissimo e si è dato tutto per scontato, come lo scudetto, mai forse festeggiato dai tifosi, fino in fondo, considerato una cosa normale quando normale non è.

Questa stagione sta diventando una punizione divina, speriamo non diventi drammatica, così sarebbe uscire dalla Champions, quello che bisogna fare è semplice: rimboccarsi le mani e ripartire e soprattutto capire gli errori per non commetterli più.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve