L'INTRUSO - MORATA, IL SEGRETO NON SOLO NELLA PAUSA...

05.11.2020 12:12 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
L'INTRUSO -  MORATA, IL SEGRETO NON SOLO NELLA PAUSA...

E' innegabile, Alvaro Morata ha sorpreso, nessuno avrebbe mai detto che lo spagnolo poteva iniziare in questo modo la stagione, quattro reti in Champions che potevano essere di più con maggiore buona sorte in campionato. Impatto importante anche in serie a dopo il passo falso con la Roma. 
Insomma, lo spagnolo ha sorpreso e si è dimostrato un bomber affidabile, in miglioramento e che si trova benissimo in Champions dove con la Juventus ha una media semplicemente pazzesca. 
Un ritorno molto positivo: "Nella vita uno impara sempre qualcosa, sono un giocatore più completo rispetto alla mia prima avventura, sono molto felice di essere qui e credo che il conoscere il club mi abbia agevolato in questo avvio di stagione.".

SEGRETO NON NELLA PAUSA - Pensavamo che lo stato di forma di Morata dipendesse dagli allenamenti nella pausa delle nazionali,ma non è solo quell'elemento ad aver influito: "Le motivazioni sono quelle  di cui ogni giocatore e ogni persona ha bisogno nella vita, sentirsi voluto, desiderato. Penso che qui ho tutto quello di cui ho bisogno. Ho ancora tanto margine di miglioramento e penso che con questa squadra se continuiamo così possiamo arrivare lontano". Si è sentito apprezzato ed a casa e questo rispetto alle precedenti squadre sfa facendo la differenza.

GIOCA PER LA SQUADRA - Morata è molto apprezzato dai compagni, gioca, segna ma non pensa solo al gol, si adatta a tutti e consente all'allenatore di provare più soluzioni: "Sì, alla fine quello che devo fare, quello a cui devo pensare, è di dare una mano alla squadra, di cercare di fare tutti i movimenti possibili, cercare anche di avere energia per pressare per non far giocare gli altri. Mi sento bene fisicamente, l'importante è che la squadra abbia ritrovato la strada della vittoria; abbiamo passato un periodo di adattamento ed è meglio che sia all'inizio che alla fine. Bisogna andare avanti, abbiamo tanto margine di miglioramento e siamo contenti perchè tre punti fuori in Champions è una roba per essere felice".

L'ex Atletico e Real ha dato un segnale importante, è tornato per vincere ancora e vuole mettersi a disposizione, domenica a Roma sarà una gara difficilissima s ci vorrà la miglior versione del Morata attuale. 

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve