L'INTRUSO - LA JUVE SI GIOCA LA SUA SUPERFINALE, SENZA UNA VITTORIA I REGALI ALTRUI NON VALGONO PIU'

26.06.2020 18:15 di Massimo Pavan Twitter:    Vedi letture
L'INTRUSO - LA JUVE SI GIOCA LA SUA SUPERFINALE, SENZA UNA VITTORIA I REGALI ALTRUI NON VALGONO PIU'

Ed ora la Juve non può perdere l’occasione contro l’Lecce, deve dare una spinta, un’accelerazione alla sua stagione al campionato perché è un’occasione ghiotta.

Il Lecce è una formazione di bassa classifica che lotta per rimanere in serie A ma sicuramente non è al livello della Juventua, una vittoria non vorrebbe dire niente ma metterebbe pressione alla Lazio che giocherà contro la Fiorentina una gara sicuramente più complicata e all’Inter che andrà a Parma contro una squadra apparsa in forma con il Genoa.

In casa Juve devono stare attenti anche perché comunque, allargando un po’ il discorso, se consideriamo l’Inter dentro i giochi scudetto a otto punti, non andrebbe esclusa, l’Atalanta a 12, la formazione che è più forma in assoluto. Bisognerà stare molto attenti in casa Juve a non sottovalutare la sfida con il Lecce ad arrivarci carichi e determinati e fare una bella prestazione perché quello è fondamentale.

La partita con il Lecce appunto è importante anche per Maurizio Sarri, come ricorda lo stesso allenatore: "In questo momento le partite sono tutte difficili. Dobbiamo essere bravi noi nell’approccio alla partite senza essere superficiali o presuntuosi. Il Lecce è una squadra che gioca a calcio e che ha fatto risultati migliori in trasferta più che in casa. Dobbiamo andare in campo con la convinzione che il risultato è tutto da conquistare”

Sarri deve dimostrare che sa tirare fuori le motivazioni alla squadra anche contro una formazione sulla carta meno forte quindi questo è fondamentale in questa fase della stagione dove veramente si comincia a giocarsi tutto.

La Juventus ha la possibilità di mettere fieno in cascina per le sfide che arriveranno dopo perché ci saranno il Genoa, il Torino il Milan Atalanta, Sassuolo e Lazio, quindi un calendario molto difficile. Allungare sulle rivali, mantenendo il +4 sui capitolini reale e più sette virtuale, vorrebbe dire mettere dei punti importanti che potranno servire dopo ma soprattutto darsi la possibilità in futuro di commette qualche errore.

Infortuni, le tante partite ravvicinate, il caldo sono tutti elementi che possono influire e che possono portare a un peggioramento delle prestazioni e anche se la Juventus ha una rosa si larga le insidie sono dietro l'angolo.

Prendere dei punti di bonus che ti permettono di coprire eventuali falle è fondamentale per questo la partita con il Lecce è una partita scudetto perché un'eventuale vittoria ti dà la consapevolezza che in futuro puoi sbagliare qualcosa, i bianconeri non possono fallori, stasera la partita vale molto di più del solito.

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve