Juventus Women - Opposition Focus: il Koge

27.09.2022 17:50 di Rosa Doro Twitter:    vedi letture
Juventus Women - Opposition Focus: il Koge
TuttoJuve.com
© foto di Image Sport

Dopo aver avuto la meglio sul Racing Football Club Union Lëtzebuerg e sul Kiryat Gat, le Juventus Women trovano sul loro cammino europeo le danesi del Køge HB, avversaria assegnata dal sorteggio dello scorso 1 settembre. Il secondo turno si gioca sul doppio confronto: l'andata il 20 settembre in Danimarca è terminata 1-1, il ritorno si gioca il 28 settembre alle 20:30 al Moccagatta (biglietti qui e gara live su Juventus TV). La guida su tutto quello che c'è da sapere su turno e avversaria, tra precedenti danesi e il momento.

IL KØGE

Campionesse di Danimarca in carica, l'Herfølge Boldklub Køge (questo il nome completo) nasce nel 2009 dalla fusione di due club: Køge Boldklub e Herfølge Boldklub, due club in grado di vincere entrambi il titolo nazionale. Nel 2019-20 vince il campionato di seconda serie e viene promosso in Elitedivisionen, vincendo poi il campionato nel 2020-21 e bissando il successo nell'ultima stagione.

In questo momento il club, guidato da Søren Randa-Boldt, guida la classifica in patria con 18 punti ottenuti in sei gare: 15 i gol fatti e 3 quelli subiti. La miglior marcatrice, con cinque centri, è Cecilie Fløe Nielsen, classe 2001 che ha esordito anche in Nazionale, curiosamente subentrando, nella sua gara d'esordio, alla bianconera Sofie Junge Pedersen. Anche lo scorso anno è stata la giocatrice del Køge a segnare più gol. Osservata speciale anche l'irlandese Kyra Taylor Carusa, eletta miglior giocatrice del campionato la passata stagione e autrice dell'assist in occasione del match di andata.

LA GARA D'ANDATA

Come ricordato in apertura, in Danimarca il match è terminato 1-1. Vantaggio Køge con Pokorny, pareggio bianconero con Nilden su assist di Zamanian. Qualche numero: 19 tiri effettuati dalle Juventus Women (8 nello specchio), 6 dalle padrone di casa (4 nello specchio).

In caso di parità, con qualsiasi risultato, la gara di ritorno al Moccagatta proseguirà ai tempi supplementari e poi, in caso di parità persistente, ai calci di rigore.