LA LANTERNA VERDE - IMMAGINANDO IL GIORNO DEL COMPLEANNO DI CR7…

06.02.2020 10:01 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    Vedi letture
LA LANTERNA VERDE - IMMAGINANDO IL GIORNO DEL COMPLEANNO DI CR7…

C’è chi lo festeggia e chi preferisce non dargli troppo peso (soprattutto con l’avanzare dell’età). Il giorno del proprio compleanno ha tante implicazioni. Alla mattina arrivano i messaggi di amici, parenti e sconosciuti di Facebook che hanno ricevuto l’avviso che oggi è la data del tuo compleanno. Si scartano i regali e si aspetta la torta o, almeno, un “dolcino”. Le candeline fanno sempre un certo effetto ma, spesso, non sono disponibili. Comunque sia, il compleanno è un momento catartico. Bene, ho provato a pensare a come si deve essersi sentito Cristiano Ronaldo il giorno del suo 35esimo compleanno. Un’età che, solitamente, non è amatissima da un calciatore professionista. Michel Platini ha smesso a 32 anni, Zidane due anni più tardi, tanto per citare un paio di esempi calzanti. Invece, Sua Maestà si è svegliato la mattina del 5 febbraio 2020 con un sorriso stampato sulle labbra e mille motivi per vivere la giornata al top. Le sue 35 primavere, di fatto, equivalgono a 25 anni di una persona nomale… Il suo fisico è un inno ai Bronzi di Riace. Potrebbe recitare in un cinecomic della Marvel senza bisogno del costume… Bene, la mattina del 5 febbraio si è svegliato al fianco di Giorgina. Seppur agitata per Sanremo 2020, parliamo sempre di Giorgina… Poi c’è l’affetto della prole, il suo vanto. Insomma, un risveglio da reale. Sullo smarthphone, immagino, la lista dei messaggi d’auguri sarà stata chilometrica. E pensate via Instagram… Ha 200 milioni di followers… Mediaticamente, il mondo era già pronto a celebrare i suoi 35 anni da una settimana! Titoli a caratteri cubitali per sottolineare la sua grandezza nel giorno del suo 35esimo compleanno!!! Immancabile l’omaggio della Juventus, con frasi che ogni essere vivente vorrebbe sentirsi dire dal proprio capo (quello che ti paga a fine mese)… Tutto bello, bellissimo… Difficile soffermarsi sulla questione regali! Come puoi sorprendere uno che, senza neanche pensarci un secondo, può acquistare quello che vuole… Orologi, auto, aerei, razzi… La festa a sorpresa (con parenti, amici e un suv con fiocco regalo) sarà stata apprezzata dal compagno ma, probabilmente,Giorgina avrà anche puntato su qualcosa di più fisico e, ad occhio, avrà fatto centro (pura invidia). 
Lui, il festeggiato, nel giorno del suo compleanno, ha postato un momento del suo allenamento!!! Capito? Un momento in cui corre e si allena come un forsennato… Beh, chapeau! Infatti, la grandezza di CR7 sta proprio in questo. Potrebbe esagerare, pavoneggiarsi, pure farsi un viaggio sulla luna ma, alla fine, preferisce sempre l’amato pallone a tutto il resto. Nella sua testa c’è spazio solo per obiettivi sempre più complicati e, per questo stimolanti. Ha appena agguantato Davide Trezeguet (nove gare consecutive in rete in Serie A), ha raggiunto quota 50 gol in bianconero ed è pronto per la sfida Champions League. Ecco, la Champions League. Il regalo che insegue con più tenacia, quello che lo renderebbe davvero felice. Non la può comprare, la deve conquistare sul campo, il suo regno! Sa che, dovesse alzare quel trofeo con la casacca della Juventus, la sua leggenda diventerebbe ancor più “secolare”. La sua ossessione è vincere, vincere e continuare a vincere. Ogni giorno, anche quello del suo compleanno, pensa solamente a migliorarsi. Buon compleanno CR7!!! Scusa il ritardo per il messaggio ma credo che non ti accorgerai della mia svista… Sono la persona numero 7.877.453 che ti ha fatto gli auguri!