Juventus-Udinese 0-1, le pagelle dei bianconeri: Cambiaso unica luce, deludono Chiesa, Weah e Alex Sandro

12.02.2024 23:00 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Juventus-Udinese 0-1, le pagelle dei bianconeri: Cambiaso unica luce, deludono Chiesa, Weah e Alex Sandro
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Szczesny 6: Non ha alcuna colpa sul gol e può fare ben poco per evitare il ko interno della sua squadra. La Juve soccombe nell’unica vera occasione degli avversari senza poi riuscire mai a replicare.

Gatti 5: Fermo come un birillo in occasione del gol di Giannetti, in generale appare come il resto del reparto arretrato troppo in difficoltà, anche se di fronte non aveva un attacco sulla carta così temibile.

Bremer 6: Soffre più del dovuto contro Lucca, ma risulta comunque il migliore dei suoi. Spende un fallo da ammonizione su Samardzic e per questo salterà la prossima sfida contro il Verona.

Alex Sandro 5: Continua la sua stagione no. Torna titolare, ma è una sua carambola sfortunata a spianare la strada al gol di Giannetti. Fischi forse esagerati, ma la prestazione non è di quelle da ricordare.

Weah 5: Allegri lo lancia da titolare e lui spreca un’altra occasione. Spettatore non pagante per tutto il primo tempo, fa vedere qualche segnale di reazione in avvio di ripresa ma poco dopo viene sostituto. dal 60’ Yildiz 5,5: La partita non è delle più semplici, sicuramente da un predestinato come lui ci si aspettava qualcosa di più. Ma non può essere un giovane a salvare una nave che affonda.

McKennie 5: Uno dei migliori della Juve in questa stagione, stasera stecca anche lui. Tanti errori in fase di impostazione e di copertura, pochissime occasioni da gol propiziate.

Locatelli 5: Troppi palloni persi in mezzo al campo, perde tutti i duelli con i mediani avversari. Walace lo sovrasta fisicamente e tecnicamente. Dal 77’ Nicolussi Caviglia 6: il suo ingresso in campo causa due ammonizioni avversarie. Ha molta più garra del compagno, purtroppo non basta.

Rabiot 5,5: Si accende a intermittenza, qualche sgroppata interessante nel secondo tempo ma troppo poco per lanciare una reazione.

Cambiaso 6.5: Tra i migliori in campo per i bianconeri, soprattutto nel primo tempo. Sulla sua fascia arrivano tutte le occasioni più interessanti. Anche lui alla lunga si spegne per stanchezza. Dall’83’ Cerri s.v.

Milik 5,5: Qualche buona occasione nel primo tempo, va a caccia di un riscatto che non riesce a ritrovare. Gli viene annullato giustamente un gol, contro una rivale come l’Udinese era lecito aspettarsi qualcosa in più.

Chiesa 5: L’azzurro deve dare risposte importanti in campo, ma nemmeno stasera gli riesce. Impegna Okoye una volta sola, poi finisce con l’incaponirsi troppo in dribbling improbabili senza badare al sodo. Il miglior Chiesa va ritrovato al più presto. dal 77’ Iling-Junior s.v.

Allenatore: Allegri 4.5 - L’Allianz Stadium torna a fischiarlo nel giorno in cui eguaglia il record di panchine di Marcello Lippi. Alcune scelte di formazione, su tutte quella di lanciare Alex Sandro, non convincono. Soprattutto non si è vista la reazione mentale che ci si sarebbe aspettati nel secondo tempo. E senza il corto muso stanno venendo fuori tutti i limiti di questa squadra.