Juventus-Atalanta 3-1 - Dybala fa la Joya e Bernardeschi trova la giocata, brilla la stella di Bentancur nel firmamento di Allegri. Ronaldo può fare di meglio

14.08.2021 22:30 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
Juventus-Atalanta 3-1 - Dybala fa la Joya e Bernardeschi trova la giocata, brilla la stella di Bentancur nel firmamento di Allegri. Ronaldo può fare di meglio
TuttoJuve.com
© foto di www.imagephotoagency.it

SZCZESNY 6 - Non è la serata delle grandi parate, però Szczesny per tutta la partita è sinonimo di sicurezza. Nessuna incertezza del portierone bianconero, il cui unico neo è il gol subito (spiazzato da Muriel, non poteva far nulla sul rigore).

Dall'81 PINSOGLIO sv

CUADRADO 6.5 - Un motorino inesauribile che ancora una volta dimostra di trovarsi a suo agio sulla fascia destra. Ovunque lo farà giocare Allegri, Cuadrado dimostrerà sempre di far bene.

BONUCCI 6 - Non è in versione Europeo, perché il Bonucci di stasera non è d'impatto come impone l'abitudine. Lo è invece in negativo per il rigore concesso, in netto ritardo, su Freuler. 

Dal 71' CHIELLINI - 

DE LIGT 6.5 - Meglio rispetto al compagno di reparto, de Ligt si fa vedere soprattutto nella prima frazione per la netta opposizione al tiro di Muriel. 

Dal 71' RUGANI 6 - Lo si vede davvero poco, anche per la stanchezza che nel finale coinvolge entrambe le compagini.

ALEX SANDRO 6.5 - Sovrapposizioni e anche qualche conclusione, la partita di Alex Sandro è più che sufficiente ed è una buona speranza per l'avvio di campionato.

Dal 71' PELLEGRINI 6.5 - Buone indicazioni da Pellegrini, suo l'assist per Kulusevski per il gol del 3-1 che suggella il successo sui bergamaschi.

BERNARDESCHI 7.5 - Calcio d'agosto non ti conosco, ma qui abbiamo rivisto alcuni sprazzi del Berna che aveva fatto innamorare la Juve nel 2017. Buonissima la prova del neo campione d'Europa, suggellata da un gol d'autore che ha consentito ai suoi di portarsi sul 2-1. 

Dal 61' DE SCIGLIO 6 - Il suo ingresso consente di cambiare modulo, jolly estremamente utile in tal senso. Partita onesta la sua, senza sussulti positivi o negativi da segnalare.

RAMSEY 6.5 - E' buona l'impressione nel vederlo davanti alla difesa, non è eccelso in fase di impostazione ma è estremamente efficace in fase di non possesso quando riesce a scalzare due o tre palloni agli avversari. 

Dal 78' FAGIOLI sv

BENTANCUR 7 - La stella di Rodrigo brilla nel firmamento dello 'Stadium', buona la sua prova ed ottime le indicazioni fornite ad Allegri ad una settimana dall'esordio. Da mezz'ala funziona davvero molto bene, a spiccare è la fase di interdizione.

Dall'81 RANOCCHIA sv

CHIESA 6 - Qualche buona sgroppata ed il bellissimo assist per Dybala sono due voci del menù di serata, ma non è ancora brillante come al solito. La sua è comunque una prova sufficiente.

Dal 52' KULUSEVSKI 6.5 - Entra bene lo svedese, voglioso di mostrare al nuovo allenatore di potersi giocare un posto negli undici titolari. E' un po' lento, ma non lo è nell'occasione finale in cui travolge fisicamente Lovato e serve Morata per il gol del 3-1. Sarà una preziosa arma per Allegri.

DYBALA 7.5 - Il ritorno in uno "Stadium" gremito con 11.000 presenti è positivo, Paulo accende la luce con qualche buona giocata e si mette in evidenza con un bellissimo gol. La "Joya" è tornata dopo un anno davvero molto sfortunato.

Dal 52' MORATA 6.5 - Morata, come a Barcellona, si fa trovare già pronto e sembra godere di una buona forma. La rete finale è solo la ciliegina sulla torta di una buonissima prestazione.

RONALDO 6 - Un po' sottotono il portoghese, forse ancora appesantito dai carichi di lavoro e non al top della condizione. Lo si vede bene nella circostanza del primo gol in cui innesca Chiesa nella ripartenza, poi poco prima della sostituzione impegna con un sinistro facile Musso. Può far di più.

Dal 61' MCKENNIE 6 - E' ancora un po' in ritardo di condizione l'americano, che si fa notare comunque con qualche buon inserimento. Squalificato non prenderà parte alla sfida di Udine, per questo lo rivedremo sicuramente nel match con l'Empoli.