Cagliari-Juventus 1-3 - La tripletta perfetta di O'Ron, Danilo sempre più italiano. Berna in crescita, il peggiore è Morata

14.03.2021 20:20 di Mirko Di Natale Twitter:    Vedi letture
Cagliari-Juventus 1-3 - La tripletta perfetta di O'Ron, Danilo sempre più italiano. Berna in crescita, il peggiore è Morata
TuttoJuve.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

SZCZESNY 6 - Qualche intervento all'ordine del giorno, è bravo sulla punizione di Duncan e si supera sul tiro potente di Marin. Non può nulla sul gol di Simeone.

CUADRADO 5.5 - Era in dubbio alla vigilia, la prestazione forse è figlia della sua non perfetta condizione fisica. Il Cuadrado di stasera non è pimpante in fase offensiva ed è spesso in ritardo in quella difensiva, prestazione che non gli consente di ottenere la piena sufficienza.

Dall'81' FRABOTTA sv

DE LIGT 6 - Un po' falloso questa sera l'asso olandese, poche le occasioni in cui mettersi in mostra ma sempre impeccabile nel fronteggiare gli attacchi offensivi.

CHIELLINI 6.5 - Sempre efficace e puntuale nelle chiusure, per più di un'ora è dominante nella fase difensiva. Quando sta bene ed è in condizione, Chiellini è sempre un valore aggiunto per questa squadra.

Dal 69' BONUCCI 6 - Il suo ingresso in campo è positivo, manca di poco il gol del 4-1.

ALEX SANDRO 6 - Sufficiente fino al momento del cambio Alex Sandro, che si era fatto notare giusto per un cross terminato tra le braccia di Cragno. Si spera nulla di grave per il brasiliano. 

Dal 32' BERNARDESCHI 6.5 - Il gol del Cagliari arriva da una sua giocata difensiva non ottimale, ma questo non toglie la sua buonissima prestazione. Berna sta crescendo nelle ultime partite e la serata della Sardegna Arena lo dimostra, potrà essere un'arma in più a disposizione di Pirlo per il finale di stagione.

KULUSEVSKI 6.5 - Decisamente positivo anche l'apporto di 'Kulu' al match, meno statico e impacciato ma più propositivo ed imprevedibile nel dribbling (Godin ancora pensa al tunnel subito). Gli manca solo il gol, la prestazione però c'è ed è evidente.

DANILO 7 - Un tuttofare imprescindibile per questa Juve. Imposta da centrale di centrocampo, attacca come terzino. Insomma, come spesso scriviamo su queste pagine elettroniche, Danilo sta diventando sempre più italiano come caratteristiche di gioco. 

RABIOT 6.5 - Buonissima anche la prova del francese, che nelle ultime settimane è più continuo e scattante nel suo passo di gara. 

CHIESA 6.5 - Il più in forma di tutta la Juve, ma oggi non eleva al massimo il suo standard di rendimento. Meglio il primo del secondo tempo, ma le sue accelerate hanno sempre creato il panico tra gli avversari. Un cioccolatino l'assist servito a Cristiano Ronaldo per il 3-0.

Dall'81' ARTHUR sv

RONALDO 8.5 - Ruba la scena in tutto e per tutto, realizza la tripletta perfetta (segna di sinistro, destro e di testa) e stacca Pelé nella classifica marcatori di tutti i tempi. La seconda tripletta realizzata al Cagliari in carriera potrebbe diventare anche un poker, ma nel finale grazia Cragno. E' umano anche lui. O'RON

MORATA 5 - Un po' appannato, lontano parente del Morata devastante nell'ultimo match di campionato con la Lazio. E' generoso, lo si vede, ma a volte tende più ad esser egoista e spreca le potenziali occasioni offensive.

Dal 69' MCKENNIE 6 - Qualche buona giocata, si propone fin da subito e tenta in tutti i modi di aiutare i compagni.