esclusiva tj

Jocelyn Blanchard: "Juve può vincere lo scudetto, a gennaio darei uno sguardo agli Emirati. Rabiot? Spero rimanga qui"

05.12.2023 11:30 di Mirko Di Natale Twitter:    vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Jocelyn Blanchard: "Juve può vincere lo scudetto, a gennaio darei uno sguardo agli Emirati. Rabiot? Spero rimanga qui"

La redazione di Tuttojuve.com ha contattato telefonicamente, in esclusiva, l'ex centrocampista bianconero di fine anni '90, Jocelyn Blanchard, per parlare approfonditamente degli ultimi avvicendamenti di casa Juventus e non solo:

Cosa pensi della Juve? Ti piace il modo in cui la squadra sta ottenendo i risultati?

"Penso che siano molto bravi, è importante fare risultati ma la Juve ha dimostrato fin da inizio stagione di essere molto solida. Non subisce molti gol, la cosa che mi colpisce sempre di più è che riescono a fare gol in ogni momento e non ci vuole per forza l'attaccante a farlo".

La Juventus, spesso e volentieri nella sua storia, ha vinto o scudetto non essendo la favorita. Pensi che questo sia l’anno giusto per poter vincere ancora così?

"La Juve cercherà sempre di vincere lo scudetto a prescindere dalla qualità dell'avversario. Un risultato positivo contro il Napoli potrebbe condurla al primo posto, o al peggio farle conservare la sua posizione in classifica. Anche perché nelle gare di ritorno giocherà a San Siro e al Maradona. Ma ha tutte le possibilità per vincere il titolo alla fine dell'anno".

Se potessi acquistare un giocatore a gennaio, chi sceglieresti?

"Forse bisogna guardare ai giocatori partiti per gli Emirati, sicuramente ci sono giocatori che sarebbero pronti a tornare in Europa. Senza sapere se questi siano buoni profili attualmente per la Juve ma Fabinho, Verratti, NGolo Kanté, Ruben Névés, Firmino, Telles, Veiga….sono tanti giocatori che possono portare di più alla Juve, ma sicuramente troppo alti a livello finanziario. In Francia ci sono Golovin, Zhegrova, Angel Gomes e molti altri. Io confido nella dirigenza e nel lavoro, sono sicuro che sapranno fare un buon lavoro".

Rabiot era in gran forma a Monza. Ti aspetti una buona stagione da lui?

"Rabiot è un leader, è titolare nella squadra francese ed è pienamente maturo. Questo è un elemento molto importante per la Juve. Ha 28 anni, è alla Juve da tanto tempo, se il Mister lo ha scelto è perché corrisponde a ciò di cui ha bisogno".

Adrien farebbe meglio a tornare alla Juventus, oppure pensi che sarebbe meglio provare una nuova esperienza in Premier League o in un altro campionato?

"Io dico di rimanere lì dove è. Spero rimanga qui. E' stabile, se la Juve mostra ambizioni può contare su di lui".

Si ringrazia Jocelyn Blanchard per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.