ESCLUSIVA TJ - Flavio Roma su Allegri: "L'ho avuto: vi spiego perchè è un vincente. Donnarumma? Szczęsny è un ottimo portiere. Su Pirlo..."

27.05.2021 16:30 di Luca Cavallero   Vedi letture
ESCLUSIVA TJ - Flavio Roma su Allegri: "L'ho avuto: vi spiego perchè è un vincente. Donnarumma? Szczęsny è un ottimo portiere. Su Pirlo..."
TuttoJuve.com
© foto di Federico De Luca

Riguardo al ritorno di Massimiliano Allegri in sella alla Juventus, la redazione di TuttoJuve.com ha intervistato in esclusiva Flavio Roma, portiere del Milan tra il 2009 e il 2012, allenato dal tecnico livornese in rossonero tra il 2010 e il 2012 (vincendo uno scudetto, nel 2011).

Lo conosci a perfezione: come giudichi il ritorno di Allegri sulla panchina della Juve?

"Si è visto il suo valore. Allegri è un allenatore importante. Se ha fatto questo tipo di scelta, l'ha fatta con il massimo dell'attenzione e con tutte le valutazioni dovute del caso".

Torna alla Juve con grandi aspettative: tutto l'ambiente pare convinto sia la scelta giusta per tornare a dominare nell'immediato...

"E' vero, tutti hanno grandissime aspettative, ma ora la sfida è più complicata".

Per quali ragioni?

"E' cambiato praticamente tutto dal suo ultimo anno alla Juve. Se si è preso lui è perchè si vuole vincere, ma non sarà così semplice come in passato: sono cambiate tantissime cose".

Lo hai avuto al Milan e insieme avete vinto uno scudetto: qual è il segreto del successo di Max Allegri?

"Non saprei se definirlo segreto o meno. Negli anni con lui non ho praticamente mai giocato, ma lui era in grado di farmi sentire ugualmente importante. E c'è un altro aspetto":

Quale?

"E' un maestro nella gestione dei momenti: sa stemperare quando c'è da alleggerire la pressione e sa alzare la tensione quando serve".

A farne le spese è il tuo ex compagno Pirlo...

"Spiace per Andrea, ma avrà comunque un futuro nel mestiere da allenatore: in un anno è come se ne avesse fatti tre. Alla Juve cresci tantissimo! Un mese vale praticamente come sei mesi!".

Capitolo portieri: come giudichi la rottura tra Donnarumma e il Milan? Vedresti bene l'ormai ex portiere rossonero alla Juve?

"Sono scelte che nel calcio possono essere compiute. La Juve ha però Szczęsny che è un ottimo portiere. Sono convinto comunque che la sua collocazione l'abbia già trovata".

Chiosa su Buffon: dal tuo punto di vista può continuare a giocare ad alti livelli?

"Assolutamente sì. Se se la sente può fare cosa vuole. A quell'età sono solo ed esclusivamente le motivazioni a fare la differenza".

Si ringrazia Flavio Roma per la cortesia e per la disponibilità dimostrate in occasione di questa intervista.