Marchetti a Tmw Radio: "Sarri? Dichiarazioni fuori luogo. Vlahovic-Juve, non a gennaio"

22.11.2021 12:40 di Redazione TuttoJuve Twitter:    vedi letture
Marchetti a Tmw Radio: "Sarri? Dichiarazioni fuori luogo. Vlahovic-Juve, non a gennaio"
TuttoJuve.com
© foto di Federico De Luca

"È mancata un po' di fortuna al Napoli, che magari ha avuto in altre occasioni. Ha avuto due grandi opportunità nel finale che avrebbero potuto regalare il 3-3. Sarebbe stata un'altra beffa in un big match per l'Inter". Inizia così l'editoriale di Luca Marchetti, giornalista di Sky Sport, in diretta su TMW Radio: . Eccone un estratto, accanto il podcast completo del suo intervento.

Un commento sulle dichiarazioni di Sarri:
"Ho trovato fuori luogo le sue parole, non tanto sul rigore ma rispetto ai tifosi bianconeri: mi è sembrata una caduta di stile. Sarri mi ha dato l'impressione che stesse un po' rosicando perché ha ancora il dente avvelenato e avrebbe voluto battere la Juventus. Ci sta che pensa che sia un rigorino e non discuto questo, anche se per me l'errore è stato che l'arbitro non lo abbia visto subito il contatto tra Cataldi e Morata. Sarri ​è bello perché è sincero, ma a volte la sua schiettezza lo fa sembrare poco educato".

La contrapposizione ideologica tra Allegri e Sarri?
"Non esiste un modo per vincere, ognuno ha il suo. A noi piace creare la contrapposizione, ma Allegri e Sarri hanno ragione entrambi perché in carriera hanno vinto".

La Juventus ha ottenuto la seconda vittoria consecutiva, battendo la Lazio...
"Non sarà ancora una bella Juventus, ma è uscita rinfrancata dall'Olimpico. È una squadra solida. La grandissima dote è che, quando leggi la formazione della Juventus, non sai con che modulo possano giocare. Che manca? Secondo me un numero nove. Nella squadra del futuro deve esserci Dybala, un ipotetico tridente con Vlahovic e Chiesa è difficile: l'argentino non può fare l'esterno".

Vlahovic a gennaio alla Juventus?
"Difficile che il serbo arrivi a gennaio: la Juventus adesso per questioni di bilancio può fare solo operazioni alla Locatelli, condizioni che ovviamente la Fiorentina non accetta".