Keita-Lazio, la tensione è alle stelle: a Formello scritte contro il giocatore e il suo agente

 di Giuseppe Giannone  articolo letto 22024 volte
© foto di Federico Gaetano
Keita-Lazio, la tensione è alle stelle: a Formello scritte contro il giocatore e il suo agente

La tensione tra la Lazio e Keita Balde, attaccante classe 1995 della nazionale senegalese in forte odore di passare alla Juventus, è forse ai massimi storici: dopo la polemica riguardante il mancato utilizzo del giocatore nella finale di Supercoppa italiana di stasera contro i bianconeri, i tifosi del club capitolino si sarebbero schierati apertamente dalla parte della società, imbrattando le mura di Formello nella mattinata di oggi con scritte di insulto nei confronti del ragazzo e del suo agente, Calenda. Pare quindi molto difficile, se non impossibile, che Keita possa restare a Roma fino alla scadenza del suo contratto, fissata nel giugno del 2018.