Alessandro Sugoni (Sky): "Su Van Persie la Juve è in vantaggio. L'unico problema resta l'ingaggio. Lewandowski non è la priorità"

10.06.2012 15:00 di Lorenzo Buconi   Vedi letture
© foto di RICHRD PELHAM
Alessandro Sugoni (Sky): "Su Van Persie la Juve è in vantaggio. L'unico problema resta l'ingaggio. Lewandowski non è la priorità"

Alessandro Sugoni, noto esperto di calciomercato, a Sky Sport 24, ha fatto il punto sul mercato della Juventus, parlando di Robin Van Persie e Robert Lewandowski: "Ieri Van Persie non ha giocato un grande match ma non è certo una partita che testimonia il valore del giocatore. Comunque è andata bene alla Juventus perchè avendo giocato male il prezzo non è aumentato. Il club bianconero continua a lavorare soprattutto sul giocatore, che è la prima scelta di Antonio Conte. Arrivano dei piccoli segnali positivi: prima le parole dell'attaccante olandese - 'Le donne contano molto nella mia famiglia' - poi quelle del papà  - 'A Barcellona o a Madrid cosa andrebbe a fare?' - e inoltre non andrà al Manchester City perchè non vuole fare uno sgarbo all'Arsenal. La Juventus sta lavorando sul fatto di voler far sentire il giocatore al centro del progetto. Tuttavia resta l'ostacolo del'ingaggio: Van Persie chiede 7/7 milioni e mezzo mentre la Juve non vuole salire sopra i 5; comunque si potrà limare questa differenza attraverso l'inserimento di bonus. Inoltre una volta ottenuto il 'si' del giocatore si dovrà trattare con l'Arsenal, che peraltro rischierebbe di perderlo il prossimo anno a parametro zero in caso di non rinnovo del contratto. Invece Lewandowski nonostante il club piemontese lo tenga d'occhio non è considerato il primo della lista. E' anche difficile da prendere poichè ha una valutazione molto alta, non inferiore a quella di Van Persie e soprattutto il Borussia dopo aver ceduto Kagawa non è intenzionato a perdere un altro giocatore di talento".