Tardelli: "Sarri non è ancora entrato nella mentalità juventina. Dybala? Un giocatore deve fare quello che gli chiede l'allenatore"

16.09.2019 06:45 di Redazione TuttoJuve Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Tardelli: "Sarri non è ancora entrato nella mentalità juventina. Dybala? Un giocatore deve fare quello che gli chiede l'allenatore"

Marco Tardelli, ex campione della Juventus, è stato interpellato sulle vicende bianconere a La Domenica Sportiva, su Raidue. Ecco quanto evidenziato da Tuttojuve.com: "Io credo si debba dare tempo a Sarri, perchè non c'è stato, deve costruire una squadra che secondo me non è a posto. Ci sono già stati quattro infortuni, quattro stiramenti, forse anche questo è un problema. Però anche lui deve entrare nella mentalità della Juventus. Sarri è un personaggio, un grande allenatore, un allenatore che fa giocare bene le squadre, ma non è ancora entrato nella mentalità juventina. E poi deve gestire una rosa totalmente diversa da quella che aveva a Napoli. Una rosa fatta di grandi giocatori che mugugnano un pochino quando magari stanno fuori, e li ne ha tanti. Dybala? Un giocatore credo debba fare quello che gli chiede l'allenatore. Abbiamo avuto l'esempio di Mandzukic, che ha fatto tutto quello che voleva l'allenatore: ha giocato e ha fatto un grande campionato".