Stringara a TMW: "Non ci si possono aspettare partite straordinarie della Juve, ma è concreta"

17.08.2022 18:30 di Benedetta Demichelis   vedi letture
Stringara a TMW: "Non ci si possono aspettare partite straordinarie della Juve, ma è concreta"
TuttoJuve.com

Paolo Stringara ha parlato in esclusiva a Tuttomercatoweb: "Quando crei 7-8 occasioni da gol come col Lecce e concedi poco all'avversario è un buon avvio, c'è da oliare qualche meccanismo ma è stata data un'idea di forza. La squadra è già molto competitiva poi un ricambio dietro potrebbe far comodo, anche se ci sono D'Ambrosio e Dimarco che possono essere adattati. Ma numericamente servirebbe. Un uomo in più poi non è mai un problema se sai gestire il gruppo. Non vedo una squadra più avanti delle altre, il Milan è divertente, la Juve è la stessa di sempre, come gioco non impone la sua forza, subisce come è accaduto col Sassuolo inizialmente però ha i campioni. E' impostata così, non ci si possono aspettare partite straordinarie dalla Juve ma è concreta. La Roma farà bene ma le manca qualcosa dietro. Dalla cintola in su è fortissima. Il Napoli subisce dietro ma davanti col georgiano è devastante. Inter, Milan, Juve e Roma hanno qualcosa in più del Napoli che però potrebbe essere una sorpresa. La Fiorentina? Mi è piaciuta anche se la vittoria è arrivata in extremis contro la Cremonese. Tenere la concentrazione contro una neopromossa non è sempre facile, si poteva far meglio ma ha meritato di vincere. Mi è piaciuto però anche Alvini, l'atteggiamento e il suo percorso per arrivare in serie A".