Sconcerti a TMW Radio: "Sarri e Allegri andrebbero a Roma, ma a giugno. Juve non travolgente in Supercoppa"

21.01.2021 18:30 di Alessandra Stefanelli   Vedi letture
Sconcerti a TMW Radio: "Sarri e Allegri andrebbero a Roma, ma a giugno. Juve non travolgente in Supercoppa"
TuttoJuve.com

Ai microfoni di TMW Radio, nel corso di Maracanà, è intervenuto il direttore Mario Sconcerti

Mandzukic dove rinforza questo Milan?
"Per quello che ci ricordiamo è un giocatore che può fare anche l'esterno. E questo può essere molto importante. Il Milan si giudicava incompleto e questo mercato lo conferma. Ora ha cercato con una forza importante di rendersi completo. Per me aiuterà molto la squadra".

Roma, cosa si aspetta possa accadere a Fonseca?
"E' chiaro che la Roma ha perso due partite importanti, per diversi motivi, ma arrivare a pensare di esonerare l'allenatore nel pieno del tuo programma, quando sei terzo, non lo capisco. Capisco i licenziamenti nell'ambito manageriale, ma su Fonseca si può dire che ha sbagliato qualche partita. Non credo che i Friedkin si mettano a pensare certe cose".

Si fanno però i nomi di Sarri e Allegri. Sono due profili giusti? Accetterebbero una piazza come Roma?
"Non amano subentrare, entrare in corsa. Certamente andrebbero bene da giugno e gradirebbero la piazza di Roma. A Sarri dissi dopo l'addio alla Juve che doveva andare alla Roma. Per le sue idee servono squadre disposte ad ubbidire e Roma lo è. Andrebbe volentieri a Firenze, ma a lui servono conferme e non rilanci. Allegri è uno che cerca squadre di qualità. E ai giallorossi manca davvero poco".

Cosa ha dato la vittoria in Supercoppa alla Juventus?
"Ha vinto una partita importante, dopo una sconfitta importante e contro un'avversaria importante. Ho visto una Juve non travolgente però. Il Napoli era impaurito, la Juve è stata abbastanza inespressa ma ha vinto e ha dimostrato di non essersi fermata alla partita con l'Inter".


Ospiti: Mario Sconcerti - In studio: Andrea Piervincenzi Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli