Sabatini: "Un nuovo 2006 alla Juventus? Non confondiamo sportivo e penale, infatti Cherubini resta al suo posto”

29.11.2022 12:50 di Rosa Doro Twitter:    vedi letture
Sabatini: "Un nuovo 2006 alla Juventus?  Non confondiamo sportivo e penale, infatti Cherubini resta al suo posto”
TuttoJuve.com

Dopo le dimissioni dell'intero CdA della Juventus, si è parlato addirittura di un nuovo 2006 in casa bianconera che rievoca scenari eccessivamente apocalittici. Uno scenario non condiviso da Sandro Sabatini che ai microfoni di Radio Radio ha detto: “Sportivamente ridimensionerei, penalmente n“. Di certo dobbiamo fare attenzione anche a chi si è dimesso. I tre che vengono dimissionati nel 2006 facevano parte del CdA, ma avevano mansioni operative. “Qui invece ci sono le dimissioni del CdA che risponde alla borsa italiana, alla Consob: evidentemente una forma di tutela della Juventus. Si dice alla Consob che di questo reato se ne parla, ma la si rassicura sul futuro e si dà un segnale“.

Attenzione però alla parte sportiva: “Quest’ultima non viene incolpata. Cherubini, per ora, resta al suo posto.Un conto saranno quindi le imputazioni – forti – della parte penale, altro discorso più complesso sarà quello della giustizia sportiva, “anche perché la Juventus ha spalmato queste mensilità da una stagione all’altra“.