Repubblica - Da Allegri a Sarri, Juve a due anime

20.09.2019 13:00 di Rosa Doro Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Repubblica - Da Allegri a Sarri, Juve a due anime

Sull'edizione odierna di Repubblica si parla di una Juventus a due anime in questo inizio di rivoluzione attuta da Sarri: "La Juve che sta cambiando pelle è adesso nella fase peggiore, quella in cui non si è più ma non si è ancora, cosicché mescola l’antica vocazione al pragmatismo e la nuova inclinazione alla sfacciataggine. Vecchi vizi ostacolano le nuove virtù, ma poi capita che le vecchie virtù (i contropiedi chirurgici) finiscano in pasto ai nuovi vizi (i gol presi difendendo a zona sui calci piazzati). La partita di Madrid è stata un bignami del sarrallegrismo: è stata passiva ma solida, ha lanciato fiammate improvvise (allegrismo al cubo) poi seguite da una fase di spavalderia anche esteticamente contagiosa (sarrismo applicato), fino a quel finale vissuto tra gli affanni della trincea e l’audacia della presunzione (Ronaldo che sfiora il 3-2). Tutto e il contrario di tutto nella stessa partita come nel corso di Juve-Napoli: molto della squadra bianconera resta ancora indecifrabile, così com’è difficile cogliere con nitidezza a che punto sia il sarrismo. Che, in ogni caso, sta cercando di attecchire in mezzo a oggettive limitazioni".