Queiroz: "700 gol cifra importante. Resterà nella storia come uno dei più..."

16.10.2019 16:50 di Giovanni Spinazzola Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Queiroz: "700 gol cifra importante. Resterà nella storia come uno dei più..."

Manuel Queiroz, collega de O Jogo, giornale lusitano, ha parlato anche di CR7 ai microfoni di Radio Sportiva. "700 gol - ha detto riferendosi al record ci Ronaldo - è una cifra importante, un momento di celebrazione per Cristiano che probabilmente rimarrà nella storia come uno dei più grandi di sempre, ma il Portogallo non ha vinto. Lui all'inizio non segnava tanti gol, era un'ala, poi al Manchester ha cambiato il suo modo di giocare per diventare una macchina da tiro impressionante. Magari potrà battere il record di Pelè, fisicamente è ancora a posto e continua a fare 40 gol a stagione: non è un traguardo impossibile anche se tra qualche mese avrà 35 anni e il meglio della sua carriera è già passato. Forse gli intitoleranno lo stadio dello Sporting ma solo quando smetterà, non so però se siano disposti a cambiare un nome, Alvalade, che è quello del fondatore del club: sono scettico su questo, magari intitoleranno qualcos'altro a CR7. Leao è un giocatore dalla prospettiva impressionante, ha tutto e dipenderà molto da lui e dal suo entourage che non sempre lo ha favorito nella sua crescita: se gli staranno dietro potrà diventare uno dei migliori di sempre".