Pancaro: "Pogba? Dispiace per il calciatore, chiude la carriera in maniera davvero brutta"

01.03.2024 16:40 di Alessandra Stefanelli   vedi letture
Pancaro: "Pogba? Dispiace per il calciatore, chiude la carriera in maniera davvero brutta"
TuttoJuve.com

Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni. Ospiti: Pancaro:" A Pioli serve tempo. La Lazio deve pensare al Milan." Bonanni:" Sarri si gioca molto con il Milan." Impallomeni:" Quella di Cardinale è una legnata. Il Napoli può battere la Juve." Capua:" La sanzione prevista per Pogba è prevista dalla legge., mi sorprende il non patteggiamento.

Giuseppe Pancaro, ex calciatore e tecnico, ha parlato dei temi del giorno a TMW Radio, durante Maracanà.

Lazio-Milan, per chi pesa di più? Sarri o Pioli?
"Per entrambi. La Lazio è molto distante dal quarto posto e se vuoel avere speranze non può perdere terreno e deve vincere. E poi dopo l'ultima prestazione a Firenze serve un po' di morale ed entusiasmo invista del ritorno di Champions. Per Pioli va fatto un discorso a parte. Non sono d'accordo con tutte le critiche che sta ricevendo. Ho letto le parole di Cardinale, ma per me sono critiche non motivate. L'Inter è nettamente più forte, però è una squadra che è partita come progetto tre anni fa, quest'anno il Milan ha cambiato tanto ed è come se fosse ripartito da zero. Non è possibile che diventi così competitivo da subito. Il tempo però non te lo dà più nessuno. Serve lavorare, programmare, come ha fatto l'Inter".

Si giocherebbe Immobile dall'inizio sia col Milan che a Monaco?
"Visto il momento, la Lazio deve pensare solo alla partita di stasera, non si può permettere di far riposare qualcuno per martedì. Serve vincere e con una buona prestazione. Serve la formazione migliore e se sta bene gioca Immobile".

Fascia sinistra del Milan: come si fermano Theo e Leao?
"E' uno dei punti di forza del Milan, non è semplice. Marusic per caratteristiche fisiche può contenere Leao. ma se Leao è in una serata positiva è difficile da limitare".

Pogba, alla fine squalifica di 4 anni. Troppo pesante la decisione?
"Dispiace per il calciatore. Qualora venisse confermata smetterebbe di giocare e chiuderebbe la sua carriera in questa maniera davvero brutta".

Napoli-Juventus, come la vede?
"E' una partita aperta ma in questo momento il Napoli è in grande ripresa, la vittoria col Sassuolo ha riportato entusiasmo e lo vedo leggermente favorito".