Marcolin: "La Fiorentina ha una mentalità offensiva. Arthur? Normale ci siano dei cali in una stagione"

28.02.2024 16:00 di Marta Salmoiraghi Twitter:    vedi letture
Marcolin: "La Fiorentina ha una mentalità offensiva. Arthur? Normale ci siano dei cali in una stagione"
TuttoJuve.com
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport

L'ex calciatore e opinionista Dario Marcolin è intervenuto ai microfoni di Radio FirenzeViola analizzando il momento che sta vivendo la Fiorentina e quello di alcuni suoi giocatori come Arthur, arrivato in prestito dalla Juventus l'estate scorsa.

Ecco le sue dichiarazioni:

"Ci sono solo due squadre in Serie A che portano sei uomini nell'area avversaria quando attaccano: la Fiorentina e l'Inter. Questo è indice della volontà di andare sempre ad aggredire l'avversario, una mentalità offensiva che fa la differenza."

IL CALO DI ALCUNI GIOCATORI - "Una squadra deve mettere in conto un calo all'interno di una stagione fatta di quasi sessanta partite, è normale che ci siano dei cali anche per Arthur e Bonaventura. Guardate cosa è successo alla Roma con Dybala: per due mesi non ha fatto bene, ora è tornato in forma e la squadra gira a meraviglia. Penso possa succedere anche alla Fiorentina a breve, perché giocatori come Arthur e Bonaventura hanno un peso specifico simile rispetto a quello di Dybala a Roma".